IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiara Vincis alla conquista dell’Oriente: sfiderà la cinese Yang Yang foto

Il match si terrà a Qingdao la prossima settimana

Savona. La pluricampionessa ed ormai celebre atleta savonese Chiara Vincis approda in Oriente, dove combatterà in uno tra i più prestigiosi galà, denominato Glory of Heroes.

Chiara, insieme al suo maestro Andrea Scaramozzino, presidente della rinomata associazione sportiva ASD Kick Boxing Savate Savona che la segue sotto tutti gli aspetti legati alla pratica sportiva di un’atleta di questo livello, partiranno martedì 11 settembre da Genova in direzione Qingdao (Tsingtao), una città nell’est della provincia dello Shandong sul mar Giallo.

Chiara incontrerà Yang Yang, una temibile atleta locale in un incontro di k1, disciplina che prevede l’uso dei pugni le tibie ma anche le ginocchiate portati con il massimo della forza e senza protezioni, in quanto professionisti.

Chiara, ragazza di soli 23 anni, vanta un palmarès di tutto rispetto con oltre sessanta match disputati e un buon ottanta per cento di vittorie tra le quali diverse per ko dell’avversario. Lavora al comitato provinciale Csen di Savona (Centro sportivo educativo nazionale), un ente sotto la guida di Mauro Diotto che oltre a promuovere e assicurare enti e eventi sportivi non ha fatto mancare il suo appoggio alla propria dipendente incoraggiandola a viaggiare per lo sport che ama anche al costo di saltare qualche giornata di lavoro.

“Un gesto – sottolinea Scaramozzino -, quello da parte di Mauro Diotto, che andrebbe fatto da tutti i datori di lavoro. Invece purtroppo, come già successo in passato anche per Chiara e molti altri atleti professionisti che conosciamo, a volte il capo usa il lavoro come arma di ricatto per interrompere la loro attività sportiva”.

Il maestro Scaramozzino, oltre a ringraziare Diotto per la grande disponibilità, ringrazia anche “Alessandro Grifa che è un maestro toscano che ha segnalato Chiara all’attenzione del maestro olandese Colin Mannsur, che dopo l’attenta visualizzazione di diversi video dei match disputati da Chiara ha deciso di selezionarla per questo ingaggio importantissimo con i promoter cinesi”.

“Auguriamo quindi uno scaramantico in bocca al lupo alla nostra stupenda atleta – conclude Scaramozzino – che porterà la nostra Liguria dall’altra parte del mondo ed invitiamo adulti e bimbi ambo sesso a provare queste meravigliose discipline da ring che sono meno violente di altri sports più popolari e insegnano rispetto e disciplina per l’avversario. Troverete più informazioni sul web cercando Kick Boxing Savate Savona per gli adulti o Kick Boxing Savate Savona Kids per il corso bimbi tenuto proprio da Chiara Vincis”.

vincis
vincis

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.