IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle Ligure, ultima occasione per visitare le ex Colonie Bergamasche prima della demolizione evento

Domenica 16 settembre

Più informazioni su

Celle Ligure. Dopo il grande successo delle Giornate Fai di primavera, domenica 16 settembre sarà possibile visitare per l’ultima volta le Colonie Bergamasche di Celle Ligure ed il bellissimo parco annesso prima dei lavori di demolizione che cambieranno completamente l’assetto della zona.

Si potranno conoscere le tante storie delle persone che in più di cento anni sono passate di qui e vedere per l’ultima volta la Colonia Bergamasca di Celle Ligure-Varazze, che fu inaugurata nel lontano 1895, con la nascita del padiglione Frizzoni per i primi 195 bambini.

Nel 1914 fu costruito il padiglione Camozzi con ulteriori 120 posti a cui si aggiunsero, nel 1925, altri 100 del nuovo padiglione Guido Frizzoni e ulteriori 50 nel 1929 con il padiglione Italcementi.
Bambini che non erano mai usciti dal loro paese salivano in treno e dopo cinque ore si trovavano in riva al mare, vivevano in un complesso di 13 mila metri quadrati e giocavano in un parco di 40 mila “parte a prato in piano e in pendio, parte a selva di pini e di lecci”. Il complesso era costituito anche da uno spazio lavanderia, aree ricreative, la zona cucina e il refettorio. Negli anni cinquanta viene costruito il secondo padiglione Italcementi, portando la struttura ad avere ben 6 padiglioni con 570 posti letto.

Con il miglioramento delle condizioni delle famiglie, in seguito, ne cambiarono anche le abitudini e la prassi delle colonie fu progressivamente abbandonata, lasciando il posto alla vacanza per l’intero nucleo familiare. La colonia bergamasca terminò la sua attività con queste modalità nel 1998.

Nel corso della giornata l’associazione culturale Varagine.it (archivio storico culturale sulla città di Varazze) curerà l’esposizione e la videoproiezione delle numerose immagini fotografiche relative alla lunga storia delle colonie bergamasche. Tutte le immagini che verranno esposte sono consultabili, insieme alle oltre 17 mila sino ad oggi salvate ed archiviate, accedendo all’archivio storico fotografico sulla città di varazze mediante il sito www.varagine.it

Per partecipare alla visita è richiesto un contributo libero a partire da 5 euro (e di 3 euro per gli iscritti Fai). Non è richiesta prenotazione. Per tutte le visite è necessario indossare scarpe chiuse con suola antiscivolo (tipo ginnastica o trekking). L’ingresso esclusivamente pedonale è situato presso la strada statale Aurelia di levante lato mare. Le Colonie Bergamasche situate tra Celle e Varazze distano 15 minuti dal centro di Celle Piani e 10 minuti dal porto di Varazze seguendo la passeggiata a mare. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Celle Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.