IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo Montenotte, Cobas Utenti critica i “rintocchi campanari”: “Le lettere dell’alfabeto sono 26, non 21 come pensa il Comune”

“L’alfabeto italiano, nella sua versione attuale, comprende anche le lettere j, k, y, x, w”

Cairo Montenotte. “L’iniziativa dei rintocchi campanari delle 18,15, studiata dal Comune di Cairo Montenotte, non è legittima”. A dirlo è Cobas Utenti, per voce del professor Franco Xibilia.

“E questo per un semplice motivo di cui si sono accorti in tanti, ma pochi lo hanno sinora detto pubblicamente, – hanno proseguito da Cobas Utenti. – I rintocchi programmati delle campane sono 21, perchè il Comune sostiene che le lettere dell’alfabeto italiano siano 21. Ma non è vero e vi sono pochi dubbi”.

“Basta consultare il dizionario enciclopedico Treccani edizione 2010 per avere la conferma di ciò che tutti sanno: le lettere dell’alfabeto italiano sono 26 e non 21. Partendo dalle 23 lettere dell’alfabeto latino, ne sono state aggiunte altre tre. L’alfabeto italiano, nella sua versione attuale, comprende anche le lettere j, k, y, x, w, quindi 26 totali quanti dovrebbero essere i rintocchi campanari”.

“Si tratta di osservazioni grammaticali persino banali, ma non considerate dal Comune di Cairo Montenotte. Vedremo le reazioni”, hanno concluso da Cobas Utenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.