IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cadavere in mare a Varazze, indagini della Guardia Costiera: disposta l’autopsia

E' stato avvistato da due pescatori che hanno fatto scattare l'allarme, accertamenti in corso

Varazze. Sono ancora in corso le indagini da parte della Guardia Costiera sul cadavere in mare ritrovato poco dopo le ore 20:00 di questa sera, nello specchio acqueo davanti ai Bagni Cala Torcida di Varazze. Sono stati due pescatori ad avvistare il corpo che galleggiava in mare e ad allertare la Capitaneria di Porto.

motovedetta notte disperso mare guardia costiera

Immediato l’intervento della motovedetta, coadiuvata dall’elicottero e da un mezzo nautico dei vigili del fuoco: sul litorale varazzino hanno operato personale sanitario e carabinieri.

Il cadavere è stato subito avvistato e una volta recuperato è stato portato nel porto di Varazze per i primi riscontri da parte del medico legale. Al vaglio anche la testimonianza dei due pescatori.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo, del ’52, originario di Como, sarebbe caduto dagli scogli e poi sarebbe finito in mare aperto, con il corpo trascinato al largo dalla corrente.

Resta da capire se il decesso sia avvenuto a seguito del trauma riportato nella caduta oppure per annegamento. Sarà l’autopsia a chiarire le cause esatte del decesso. L’inchiesta della Procura della Repubblica di Savona è coordinata dal pm Cristiana Buttiglione, che ha già disposto l’esame autoptico sul corpo dell’uomo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.