IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caccia ai furbetti dei rifiuti, linea dura dell’amministrazione Frascherelli: 5 sanzioni grazie alle telecamere

In quattro casi i responsabili dell'errato conferimento sono anche stati denunciati all'autorità giudiziaria

Finale Ligure. Cinque soggetti “pizzicati” a conferire rifiuti in violazione delle regole approvate dal piano per la raccolta differenziata. E’ il bilancio di una serie di recenti controlli effettuati dalla polizia municipale di Finale Ligure, con l’ausilio degli operatori della società di igiene ambientale Finale Ambiente spa.

“Negli ultimi anni l’amministrazione Frascherelli ha esteso il Porta a Porta in quasi tutto il territorio comunale, nei prossimi mesi con il Rione di Pia ci sarà una copertura totale per tutte le tipologie di utenze. I risultati sono arrivati rapidamente raggiungendo quasi il 65% di raccolta differenziata partendo dal 48% del 2014. Un obiettivo della nostra maggioranza che sta concretizzandosi soprattutto grazie ai nostri concittadini che hanno cambiato abitudini e che con alcuni disagi stanno adeguandosi nei vari quartieri ai diversi sistemi posti in essere. E proprio per questo motivo, proprio per rispetto dei molti finalesi che agiscono nel rispetto delle regole e delle norme chi queste regole e norme le disattende sarà sanzionato” commenta il sindaco Ugo Frascherelli.

“L’ultima fase di verifiche ha riguardato proprio il rione di Finalpia e Calvisio, le isole ecologiche di via Cadana e piazza Inegaggie, e ha visto gli agenti operare anche in borghese e con l’ausilio di telecamere mobili di contesto, assai utili per accertare tale tipologia di violazioni. Gli illeciti contestati riguardano il deposito di rifiuti presso le isole ecologiche da parte di esercizi commerciali – per i quali è invece attivo un servizio di raccolta porta a porta obbligatorio dal 2015- e da parte di imprese perlopiù operanti nel settore dell’edilizia” aggiungono dal Comune di Finale Ligure.

“In quattro casi, oltre alla sanzione amministrativa da 150 euro, i responsabili sono stati deferiti all’autorità giudiziaria, trattandosi di fattispecie previste dalla legge come reato. Le verifiche sul corretto conferimento dei rifiuti proseguiranno anche nei prossimi mesi. Ancora troppi gli abbandoni indiscriminati sul territorio. Con il diminuire delle isole di prossimità il fenomeno di certo è diminuito ma ancora persiste in determinate zone. La polizia Municipale e la Finale Ambiente seguiranno la questione da vicino” conclude il sindaco Frascherelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.