IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assonautica Savona incontra il velista disabile Marco Rossato al Salone Nautico

Il velista ha circumnavigato l'Italia in solitaria, con il suo cane Muttley

Savona. Il Gruppo Arti Marinare di Assonautica ha incontrato al Salone Nautico Marco Rossato, il velista disabile che ha circumnavigato l’Italia in solitaria, con il suo cane Muttley.

Marco Rossat, che ha lanciato l’associazione sportiva dei “Timonieri Sbandati”, è stato il primo velista disabile a compiere la circumnavigazione dell’Italia in solitaria. Salpato il 22 aprile dall’arsenale di Venezia con il suo cane Muttley doveva raggiungere Genova per l’apertura del Salone Nautico. Un’impresa non certo facile ma non si è mai arreso, doveva tener fede al suo programma e, nonostante le tante difficoltà, ha raggiunto il suo obiettivo attraccando a Genova dopo cinque mesi.

“Abbiamo incontrato Marco Rossato al Salone Nautico, presso lo stand di Assonautica. La sua impresa era molto seguita sui social e, attraverso le sue dirette su Facebook, avevamo imparato a conoscerlo, ad apprezzare il suo coraggio e la sua forza di volontà. Stava realizzando un sogno che non era fine a se stesso, stava aprendo la strada per consentire a tutti di vivere il mare” affermano da Assonautica.

“Anche Muttley era molto popolare su Facebook, con un Muttley Fun Club che seguiva la sua avventura. Incontrarli dal vivo è stata un’emozione, una persona sorridente e solare ed un cagnolino dallo sguardo attento e dolcissimo, piccolo equipaggio di una grande impresa. Marco ha raggiunto il suo obiettivo ma ne ha in programma tanti altri, per lui sembra che nessun sogno sia irrealizzabile, neppure per chi sta su una sedia a rotelle”.

“Continueremo a seguire con attenzione i progetti dei Timonieri Sbandati” conclude Assonautica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.