IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestato dopo aver tentato un furto notturno da una parrucchiera: patteggia

Nei guai è finito un 38 residente a Quiliano che in aula ha ammesso le proprie responsabilità

Più informazioni su

Vado Ligure. E’ stato processato per direttissima questa mattina in tribunale Mauro Ganci, il trentottennenotte residente a Quiliano arrestato nella tarda serata di ieri dai carabinieri con l’accusa di tentato furto aggravato dopo aver cercato di sfondare la vetrina di un negozio con una chiave inglese.

In aula l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità spiegando di aver cercato di entrare nel negozio per rubare i soldi della cassa del parrucchiere “Tiziana Hair Fashion”. A rovinare i suoi piani è stato l’intervento di un residente della zona che si è accorto dei rumori e ha chiamato i carabinieri. All’arrivo dei militari Ganci ha tentato la fuga, ma è stato bloccato poco dopo mentre cercava di nascondersi tra alcune auto parcheggiate. A quel punto è finito in manette

L’arresto di Ganci è stato convalidato questa mattina dal giudice che ha disposto per l’imputato la misura cautelare degli arresti domiciliari. Alla fine l’uomo, che aveva alle spalle qualche precedente, ha patteggiato nove mesi di reclusione e 180 euro di multa senza sospensione condizionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.