IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Altare, arrestato dopo una lite con la compagna: 57enne non dovrà avvicinarsi a lei

A chiedere l'intervento dei carabinieri era stata proprio la vittima

Più informazioni su

Altare. E’ stato interrogato questa mattina in tribunale B.B., il cinquantasettenne originario di Castellamare di Stabia (Na), residente a Noli ma domiciliato ad Altare, che l’altra sera è stato arrestato dai carabinieri per l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Secondo quanto trapelato, davanti al gip Francesco Meloni, l’uomo si sarebbe difeso fornendo una sua versione dei fatti. Dopo averlo sentito, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per lui la misura del divieto di avvicinamento alla compagna.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’altra sera, tra l’uomo e la convivente, una 56enne, sarebbe scoppiata una violenta lite durante la quale l’uomo avrebbe scagliato alcuni oggetti contro la donna, rimasta fortunatamente illesa. Esasperata, lei si è allontanata da casa ed ha allertato i carabinieri, che sono intervenuti immediatamente.

All’arrivo della pattuglia la signora era in stato di panico, mentre il 57enne aveva tentato di allontanarsi, inutilmente (gli uomini dell’Arma lo avevano poi subito bloccato).

Ricostruita la dinamica dell’episodio ascoltando alcune testimonianze e riscontrata la presenza di mobili e oggetti di arredo rotti, in accordo col pm di turno Giovanni Battista Ferro, per B.B, erano scattate le manette ed il trasferimento nel carcere di Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.