IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, un gruppo di genitori lancia l’allarme: “Crepe inquietanti su muri e soffitto delle scuole Paccini”

Ma il Comune rassicura: “Si tratta di crepe di assestamento. Eseguiti controlli specifici lo scorso anno: li rifaremo”

Albenga. La scuola è iniziata da una manciata di giorni, ma iniziano già a sorgere i primi problemi nell’albenganese. E a segnalarli è stato un gruppo di genitori, che ha lanciato un vero e proprio allarme: “Sui muri e sul soffitto di alcune classi e nei corridoi sono comparse grosse ed inquietanti crepe. Siamo preoccupati per l’incolumità dei nostri figli”.

Crepe elementari Paccini Albenga

La situazione maggiormente critica si registra nel corridoio delle classi quarte e quinte elementari delle scuole Paccini. E le preoccupazioni dei genitori, corredate da foto inequivocabili, hanno iniziato a girare sui social e su alcuni gruppi What’s app, alimentando le paure.

Un grido d’allarme diretto principalmente a Comune di Albenga e Provincia di Savona, entrambe competenti in materia di scuole. E la risposta dell’ente comunale, che proprio l’anno scorso aveva promosso controlli specifici negli edifici scolastici, non si è fatta attendere ed è arrivata per voce del sindaco Giorgio Cangiano.

“L’anno scorso sono state messe in atto verifiche specifiche da parte dell’ingegner Podestà dell’università di Genova, che ha confermato la sicurezza dei plessi scolastici, – ha spiegato primo cittadino albenganese. – Inoltre, le crepe nella struttura sono state oggetto di monitoraggio anche nei mesi scorsi. Per la tranquillità di tutti, comunque, domattina i tecnici si recheranno presso le scuole Paccini per una nuova verifica”.

“Siamo certi si tratti di una situazione monitorata e sotto controllo. Inoltre, proprio quest’anno abbiamo presentato un progetto articolato alla Regione che prevede una serie di interventi specifici sule scuole albenganesi: speriamo di ottenere il finanziamento per poterli mettere in atto”, ha concluso il sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.