IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, ultimi ritocchi poi la partenza. La preside: “Liceo pronto ad accogliere la nuova sezione Musicale”

“Nella sede di via Dante avremo strumenti professionali, spazi dedicati e docenti di altissimo livello”

Albenga. L’attesa è finita, il timer ha raggiunto il fatidico zero e la città e il Liceo Giordano Bruno sono pronti a dare ufficialmente il benvenuto alla nuova sezione Musicale di Albenga. I preparativi sono ormai in fase di ultimazione e i ragazzi del neonato “Liceo Musicale” troveranno spazio all’interno della storica sede di via Dante.

Strumenti professionali, spazi dedicati e adeguati (anche e soprattutto per la musica d’insieme) e docenti di altissimo livello (ad esempio il professor Reghezza, al quale sarà affidata load cattedra di “Teoria e composizione della musica”, fresco vincitore del prestigioso premio Sidney). È questa la ricetta studiata dal “Bruno”, che prenderà il via a partire da lunedì prossimo.

“La sede di via Dante è sicuramente la più adatta, in particolare per gli spazi che offre, – ha spiegato il dirigente scolastico Simonetta Barile. – Un’aula, con tanto di pianoforte digitale, è già stata allestita ad hoc per accogliere gli studenti. E sfrutteremo a pieno anche le potenzialità dello ‘Spazio Bruno’, dove si farà musica d’insieme dove prenderanno vita i primi saggi e le esibizioni degli studenti”.

“Per fornire ai ragazzi strumenti adeguati abbiamo provveduto ad acquistare numerosi violini (alcuni donati da privati; uno, ad esempio, dal gruppo comunale di Forza Italia nelle persone di Roberto Tomatis e Nicola Podio), ma anche violoncelli, un oboe, un sassofono, flauti traversi, leggii e un software per la composizione musicale. In ‘casa’, poi, abbiamo anche quattro chitarre e una batteria e affitteremo annualmente un pianoforte con un quarto di coda”, ha concluso Barile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.