IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, ultimato il restauro del tetto della casa comunale di Campochiesa. Passino: “Teniamo fede agli impegni presi”

Poi la replica a Ciangherotti: “Bagarre politica creata ad arte nel tentativo ridicolo di accattivarsi una realtà importante”

Albenga. “Sulla campagna elettorale di Eraldo Ciangherotti che si è spostata in frazione Campochiesa, avrei qualche considerazione da fare”. Parola dell’assessore Alberto Passino, che è intervenuto sulla questione relativa alla casa comunale di Campochiesa, oggetto di un recente attacco nei confronti dell’amministrazione comunale da parte del consigliere di minoranza Forza Italia Eraldo Ciangherotti.

“La nostra amministrazione, diversamente da tutte quelle che l’hanno preceduta, ha mantenuto fede agli impegni presi e cioè ha iniziato il recupero della vecchia sede municipale di Campochiesa. Il fatto poi che a testimoniarlo sia proprio l’opposizione, da’ ancora maggiori soddisfazioni”.

“Ciangherotti, nel tentativo ridicolo di accattivarsi una realtà importante, conosciuta e apprezzata in paese, come la Confraternita di Campochiesa, non si fa problema alcuno di metterla in mezzo alla bagarre politica, per altro creata ad arte da lui, la dice lunga sulle sue vere intenzioni”.

“Ciangherotti sa benissimo che esistono lettere e progetti presentati dalla Confraternita risalenti a quando lui era assessore e dove si chiedeva esattamente quello che oggi cerca di far passare come una sua illuminazione geniale. Ma la realtà è un altra cosa, e se da una parte l’amministrazione di cui lui faceva parte, sulla questione fece tante parole, ma fatti zero, oggi le priorità della Confraternita sono altre e non esistono quindi le condizioni per procedere in quella direzione”.

“Se il consigliere Ciangherotti vuole riportare il mio pensiero o i miei progetti, chieda a me, non travisi, distorcendo delibere o informazioni raccolte sommariamente. Il mio indirizzo politico sulla casa comunale di Campochiesa risale già al 2016, come testimonia delibera di giunta n. 406 e non riguarda solo la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche come ‘Città del vino’ (a lei oggi tema tanto caro… ma fino a ieri?), tutto ciò sarebbe limitante, non per me, ma per Albenga”.

“Io punto sull’outdoor: entroterra con sentieri (per cui abbiamo già siglato convenzione con CAI), mountain bike (che ritorneranno con gare a correre presto a Campochiesa) noleggio di iBike e tanto altro ancora e dove la casa comunale avrà un ruolo logistico, organizzativo importante. Senza dimenticarci del ruolo di aggregazione che questa struttura dovrà avere per i residenti del paese”.

“Inoltre visto che Albenga ha altre carte da giocare, come la foce del Centa, e più in generale la zona mare, valorizzeremo gli sport acquatici, il diving con immersioni sui relitti delle navi romane e le escursioni nautiche. Tutto questo sviluppando un settore come il turismo all’aria aperta, che è sempre più in crescita, sempre in cerca di nuovi luoghi dove poter trovare nuove prospettive e dove Albenga può emergere con forza. Ciò porterebbe una crescita di indotto, con occupazione e turismo di qualità, Finale Ligure ha iniziato da molti anni a lavorare su questo tema, e c’è molto da imparare”.

“La prossima amministrazione dovrà continuare su questa strada, se vogliamo dare lavoro ai giovani e far crescere ‘Albenga la Bella’. Se invece l’obiettivo è solo quello di salire sullo scranno più alto senza guardare in faccia nessuno, sacrificando sull’altare dell’ego ogni iniziativa o intervento positivo per la città, inondando di parole (solo quelle) i social e i giornali, faccia pure, la cosa non mi appassiona affatto”, ha concluso Passino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.