IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, sorpreso a vendere hashish ed eroina in via Carloforte: divieto di dimora per il pusher

Nei guai è finito un cittadino libanese: in tasca aveva 700 euro ritenuti provento dell'attività illecita

Albenga. E’ stato processato per direttissima questa mattina in tribunale a Savona Amed Amza, il cittadino libanese di 29 anni arrestato dalla polizia municipale di Albenga con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto dello straniero è stato convalidato e il giudice gli ha imposto un divieto di dimora in provincia di Savona. Vista la richiesta di termini a difesa, il processo è stato rinviato e l’imputato dovrebbe chiedere di essere giudicato con un rito abbreviato.

Il fermo di Amza era avvenuto in via Carloforte quando una pattuglia della polizia locale ingauna lo aveva sorpreso a cedere alcune dosi di hashish ed eroina. Fermato e sottoposto a perquisizione, dalle tasche del libanese erano saltati fuori 700 euro in contanti, ritenuti essere frutto dell’attività illecita.

L’arresto è avvenuto nell’ambito delle attività di controllo e presidio del territorio messa in atto dalla polizia locale ingauna in sinergia con le forze dell’ordine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.