IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, ecco tre progetti a sostegno delle famiglie

Alla festa del volontariato per promuovere iniziative a sostegno dei nuclei familiari

Tre associazioni di Albenga e il desidero di collaborare: si concretizza a partire dal 29 settembre con la presenza insieme alla Festa del volontariato per promuovere tre progetti rivolti alle famiglie e per presentare un calendario di incontri per il 2018.

“Tutto è iniziato lo scorso anno con la realizzazione di un depliant congiunto che aveva la funzione di promuovere tre progetti rivolti alle famiglie promossi con il contributo del Comune di Albenga – dicono i rappresentanti delle tre associazioni – poi abbiamo deciso di creare una piccola rete che ci aiuti a promuovere sul territorio le attività rivolte alle famiglie che singolarmente organizziamo ed a pensarne altre in collaborazione, anche seguendo i suggerimenti della cittadinanza”.

Ed ecco il primo ciclo di incontri, che si svolgeranno presso il Centro Giovani YEPP in via Piazza Corridoni Albenga, a partire dalle ore 21:00.

Iniziamo mercoledì 3 ottobre, con la proposta a cura di AIED Associazione Italiana per l’Educazione Demografica, “Il Carcinoma della Mammella: la Guarigione attraverso la prevenzione”, conduce la serata Andrea Rattaro, medico chirurgo specialista in chirurgia generale.

“L’incidenza del tumore della mammella è in costante aumento ma fortunatamente la diagnosi precoce riduce la mortalità per questa malattia. Purtroppo , ancora oggi, molte donne hanno un rapporto conflittuale con il proprio corpo e con la patologia mammaria più in generale che impedisce a molte di giungere ad una diagnosi tempestiva e quindi ad una prognosi più favorevole. La nostra campagna ha l’obiettivo di chiarire molti dubbi, abbattere qualche tabù, smentire false convinzioni e insegnare a conoscere il proprio corpo discriminando la normalità dalla possibile patologia. Solo attraverso una piena conoscenza e coscienza della patologia infatti si può pensare di fare una vera prevenzione che è poi la chiave per riuscire a sconfiggere la malattia” dicono i rappresentanti dell’AIED.

Si continua poi mercoledì 7 novembre 2018 con “Famiglie nella “rete”, la famiglia ai tempi dei social network”: conducono la serata gli psicologi Alfredo Sgarlato e Valeria Pavan, a cura di Immaginafamiglie, associazione di promozione sociale e culturale – ETS. “Affrontare l’argomento social network in famiglia è diventato al giorno d’oggi per i genitori una routine che spesso genera conflitto. Oltre alle conoscenze tecniche della rete, possibilità e pericoli, ormai indispensabili per tutti, cosa occorre per essere più efficaci nell’“educazione digitale” dei figli? Una serata per confrontarci sull’argomento, raccogliere e condividere dubbi, difficoltà e buone pratiche”.

Si conclude la prima proposta di calendario 2018 con l’appuntamento a cura di Sjamo Onlus, mercoledì 21 novembre che parlerà di “Affido: un altro modo di essere famiglia”, conduce la serata la dott. ssa Stefania Panero, psicologa e psicoterapeuta.

“L’incontro vuole essere un momento di confronto e di discussione su che cosa sia l’affido familiare e sui luoghi comuni ad esso associati. L’affido familiare è un’esperienza profonda, una risorsa importante per il territorio, che permette di portare un contributo attivo nella nostra realtà sociale”. Durante la serata verrà illustrato il progetto di formazione e sostegno per le famiglie affidatarie realizzato in collaborazione con il Distretto Socio Sanitario 4 Albenganese e con il Consultorio. L’affido è per tutti: non sono richiesti super poteri…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.