IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, pronto a partire il nuovo anno scolastico ai Salesiani

Sabato un open day per mostrare ai genitori i nuovi locali, lunedì il benvenuto del sindaco ai bambini per il primo giorno di scuola

Alassio. Nuovo anno scolastico per i circa trecento bambini delle medie di via Gastaldi. Da lunedì 17 settembre, infatti, varcheranno il portone d’ingresso dell’istituto don Bosco al posto dei quello delle storiche Ollandini. Il Comune si è accordato con i Salesiani per l’utilizzo delle aule delle medie del complesso religioso, in pieno centro ad Alassio per consentire l’apertura, entro la fine dell’anno, del cantiere per l’adeguamento antisismico delle scuole di via Gastaldi.

In questi giorni è stato ultimato il trasloco e l’amministrazione comunale ha voluto organizzare due momenti di incontro uno per i genitori degli alunni delle medie trasferite per mostrare le aule nelle quali i loro figli seguiranno le lezioni scolastiche per i prossimi due anni. L’altro per un caloroso saluto ai ragazzi che riprendono le lezioni.

Sabato mattina alle 9.30 ad incontrare i genitori ci saranno l’assessore alle politiche scolastiche, Fabio Macheda, il sindaco di Alassio, Marco Melgrati, una rappresentanza della direzione didattica e una della comunità salesiana.

Lunedì mattina alle 9, poco prima del suono della campanella, sindaco e assessore saranno nuovamente all’istituto salesiano per dare il benvenuto, ovviamente assieme alla direzione didattica e a una rappresentanza della direzione dell’istituto salesiano, alle ragazze e ai ragazzi e chiamati al loro primo giorno di scuola.

L’occasione, oltre che per un saluto augurale a quanti si accingono a procedere nella loro formazione scolastica, anche e soprattutto per ringraziare pubblicamente la comunità salesiana per aver accolto le scuole comunali e per aver fattivamente collaborato con l’amministrazione cittadina: “Senza il loro aiuto – commentano Melgrati e Macheda – sarebbe stato sicuramente molto più difficile se non impossibile procedere col progetto di riqualificazione delle vecchie Ollandini”.

Dopo l’avvio dell’anno scolastico, nel plesso di via Gastaldi resteranno ancora per poche settimane gli uffici della segreteria in attesa che si compiano le attività relative proprio all’avvio dell’anno: nomine supplenti, insegnanti di ruolo, costituzione delle classi.

Completato il trasloco, anche della segreteria prenderà ufficialmente il via l’intervento su l’edificio di via Gastaldi: un intervento da circa 5 milioni di euro che prevede un aumento dei volumi del 20 per cento e quindi spazi migliori per la didattica, una mensa interna e uno spazio verde sul tetto con piantumazioni, area picnic e area gioco per i ragazzi.

“Con i progettisti – aggiunge l’assessore Macheda – stiamo valutando se l’area del campo esterno possa non essere inglobata nell’area di cantiere e lasciata all’uso delle associazioni sportive mediante l’accesso dal lato della piscina comunale”.

“Nel frattempo, comunque – prosegue l’assessore – i ragazzi che frequenteranno il don Bosco potranno utilizzare aule adeguate, da sempre adibite all’uso scolastico, ma anche l’auditorium, i laboratori di musica, lingue e informatica, gli impianti sportivi e i locali dell’oratorio negli orari non utilizzati dall’istituto. Nulla cambierà, invece, per il trasporto degli studenti che tra l’altro sarà ancora più agevole considerato che l’istituto salesiano è situato in una zona centrale della città. I pullman che prima aveva come sosta via Gastaldi, si fermeranno in piazza Sant’Ambrogio, a pochi metri dalla nuova sede. Infine, per quanto attiene il servizio di mensa scolastica per le scuole medie, verrà garantito dalla mensa interna dei Salesiani al costo del buono mensa comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.