IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Alassio sarà istituita la “Commissione comunale consultiva delle frazioni”

L’iniziativa, oggetto di una mozione presentata da “Alassio Volta Pagina”, è stata votata favorevolmente dal consiglio comunale

Alassio. “Un piccolo, grande, successo per l’amministrazione ma soprattutto per tutti i cittadini delle frazioni”. Parola del consigliere di Alassio Volta Pagina Jan Casella, che ha cosí commentato la decisione presa ieri sera dal consiglio comunale di Alassio.

Il parlamentino alassino, infatti, su proposta proprio dei consiglieri di minoranza Casella e Parascosso, ha dato il via libera alla creazione di una “Commissione comunale consultiva delle frazioni”.

“Il Comune di Alassio, oltre al capoluogo è composto da tre importanti frazioni storiche, Moglio, Solva e Caso, e da un quartiere collinare, Madonna delle Grazie, dove vivono numerosi cittadini e che hanno esigenze talvolta differenti da quella del capoluogo”, ha spiegato Casella.

“La nostra proposta nasce dalle volontà di coinvolgere maggiormente queste zone e non solo a parole. Visto che lo statuto comunale ne prevede la possibilità, abbiamo deciso di chiedere l’istituzione di una ‘Commissione comunale consultiva delle frazioni’, che abbia al suo interno 7 membri”.

La Commissione sarà poi composta da cittadini indicati dalle quattro realtà tenendo conto del numero di abitanti e verrà convocata in Comune almeno ogni due mesi. La Commissione potrà così fornire consiglio, osservazioni, proposte e aggiornamenti in modo da portare ad una programmazione di interventi utili agli abitanti di Moglio, Solva, Caso, Madonna della Grazie e aree collinari.

“E sono felicissimo di poter dire che la mozione presentata da me e dal gruppo Alassio Volta pagina è stata approvata anche dalla maggioranza, – ha proseguito Casella. – Ora i cittadini delle frazioni avranno la possibilità di essere rappresentati in una apposita commissione. Finalmente i residenti di queste zone, per troppi anni poco ascoltati e considerati, potranno far sentire la propria voce, consigliando, supportando e monitorando per arrivare ad una programmazione di piccoli e meno piccoli interventi che queste zone necessitano, tramite questo strumento che potrà rappresentare un vero e proprio filo diretto tra cittadini e amministrazione”.

“È un piacere notare che questa mozione sia stata approvata anche con i voti della maggioranza, un segno importante che sui contenuti e sulle proposte concrete si possa trovare una convergenze nell’interesse dei cittadini”, ha concluso il consigliere di Alassio Volta Pagina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.