IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accusa un malore mentre il motore della barca è in avaria: soccorso al largo di Ceriale

L'emergenza è scattata intorno alle 14,30 con una telefonata al numero blu della capitaneria di porto

Più informazioni su

Ceriale. Il motore dell’imbarcazione sulla quale si trovava è andato in avaria e, nel frattempo, lui ha accusato un malore. A risolvere la complicata situazione di emergenza che si è verificata intorno alle 14,30 di oggi al largo di Ceriale ci hanno pensato gli uomini della capitaneria di porto che sono intervenuti con la motovedetta Sar Cp863.

L’allarme è scattato con una telefonata alla sala operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Savona, allertata attraverso il numero blu 1530, con la quale si segnalava la presenza di un’imbarcazione da diporto con motore in avaria e due passeggeri a bordo, uno dei quali lamentava appunto forti dolori all’addome.

A quel punto è scattata immediata l’uscita in mare della Motovedetta SAR Cp 863 e nel frattempo dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Loano-Albenga un mezzo privato in transito in zona con un medico a bordo è stato dirottato verso la barca in difficoltà.

Dopo circa 20 minuti l’imbarcazione in difficoltà è stata raggiunta e l’uomo colto da malore è stato subito trasportato verso il porto di Loano dove lo attendeva un’ambulanza del 118, precedentemente allertata. Il diportista è finito all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure in codice giallo, mentre la barca è stata rimorchiata in porto a Loano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.