IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accademia Kronos inaugura al Priamar la sua nuova sede di Savona

Nella fortezza si insedierà un nuovo “Centro studi internazionale per la tutela del Mediterraneo”

Savona. Sabato 29 settembre alle 11.30 presso la Sala Rossa del comune di Savona si terrà l’inaugurazione ufficiale della nuova sede di Accademia Kronos. Saranno presenti, tra gli altri, il ministro dell’ambiente Sergio Costa (o un suo direttore delegato) e il comandante delle unità forestali, ambientali e agroalimentari generale Antonio Ricciardi.

La sede si trova situata all’interno del complesso della Fortezza Priamàr e nei prossimi mesi inizierà ad attuare la sua “mission” socio-istituzionale a favore della formazione e promozione sociale di sviluppo eco- sostenibile.

Tra i primi obiettivi che l’associazione si pone vi è quello di andare formalmente ad insediare proprio sul Priamàr un nuovo “Centro studi internazionale per la tutela del Mediterraneo” a cui seguirà, di fatto, un “Osservatorio permanente sul Santuario dei Cetacei”. In questo senso verrà presentato il libro “A difesa dei cetacei del Mediterraneo – Il Santuario Internazionale Pelagos”, appena pubblicato da Accademia Kronos e “Costa Balenae”. Saranno presenti gli autori.

Spigano dall’Accademia: “Si intende lanciare da Savona, dal suo mare, dal suo porto, dalle sue spiagge una nuova grande rete di cooperazione internazionale e di competenza ambientale che parta proprio da questa città, che auspichiamo possa diventare una nuova capitale del Mediterraneo per la tutela dell’ambiente marino e costiero. Accademia Kronos, guidata dal suo presidente nazionale Franco Floris, coglierà l’occasione per consegnare all’amministrazione, nelle persone del Sindaco Ilaria Caprioglio e del vice sindaco Massimo Arecco, la bandiera: ‘Io faccio la mia parte’, includendo quindi, di fatto, Savona nell’elenco dei soggetti che fanno parte dell’omonima prestigiosa campagna internazionale, con lo scopo di far crescere, per l’ecosistema e lo sviluppo ad esso compatibile, una sempre più forte cultura ambientale”.

Oltre alla consegna della bandiera di Accademia Kronos alla città e al suo indaco, la cerimonia prevedrà la consegna di riconoscimenti ad alcuni esempi di eccellenza savonesi nel campo dell’innovazione di sviluppo ecocompatibile e responsabile, tra cui: P Cup (impresa di giovani locali inventori di un sistema innovativo per la lotta alle plastiche) che forniranno in anteprima nazionale dati esclusivi rilevati questa estate durante manifestazioni pubbliche (relativi a CO2); Bee Bad (Azienda savonese di fama mondiale, eccellenza nella produzione di bevande ecologiche); studiosi e studenti savonesi vari.

A consegnare gli attestati di riconoscimento o per un breve intervento, oltre agli ospiti istituzionali inizialmente indicati, parteciperanno anche: i senatori Paolo Ripamonti e Francesco Bruzzone, il deputato Sara Foscolo, il vice sindaco Massimo Arecco, l’assessore Maria Zunato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.