IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Plodio si torna a pregare nella chiesa parrocchiale dopo sette anni dalla sua chiusura

Proprio nell'ottobre 2011 era stata dichiarata inagibile e ora i lavori di consolidamento si sono conclusi

Plodio. Dopo sette anni esatti i plodiesi avranno di nuovo la loro chiesa parrocchiale. Il sindaco Gabriele Badano, infatti, ha revocato l’ordinanza di inagibilità emessa dal suo predecessore Gino Bergero il 15 ottobre 2011.

Una storia annosa e complicata quella dell’unico edificio di culto di Plodio, che ha portato i fedeli ad utilizzare il piccolo oratorio per le funzioni della domenica e per i funerali, mentre le cerimonie come comunioni, matrimoni e cresime, in questi anni, sono state officiate in altri luoghi, ad esempio l’area dei festeggiamenti della proloco o in paesi limitrofi.

Ora la parrocchiale di Sant’Andrea, dopo i lavori di consolidamento resi necessari dalla presenza di alcune crepe che avevano intimorito l’ex sindaco dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco, potrà accogliere nuovamente la comunità, e pare che il primo appuntamento sia la Santa Messa del 14 ottobre, quando Don Lovera e il vescovo di Mondovi officeranno il sacramento ai giovani cresimandi plodiesi.

“Una grande soddisfazione, soprattutto per le difficoltà affrontate e il lungo percorso che ci ha portati fino ad oggi – sottolinea Badano – Anche l’Amministrazione comunale si è impegnata per ridare alla comunità il suo punto di riferimento religioso, e proprio venerdì prossimo, alle 20.30, con le associazioni e i volontari ci riuniremo per rendere più bella e accogliente la nostra parrocchiale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.