IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Cairo niente doposcuola nei locali della biblioteca comunale di Palazzo Scarampi, è polemica 

Il sindaco: "Si tratta di un vecchio regolamento e non ci sono gli spazi per gruppi di lavoro"

Cairo Montenotte. Niente doposcuola nella nuova sede della biblioteca a Palazzo Scarampi perché “l’attività disturba gli utenti che studiano”.

Un avviso apparso all’ingresso del presidio culturale di Cairo che sta facendo discutere, soprattutto alcuni volontari che avevano scelto quel luogo, deputato ad essere non solo un “contenitore” di libri bensì un punto aggregativo, per aiutare i ragazzi a svolgere i loro compiti.

Anche Cairo Democratica, il gruppo di opposizione, interviene in merito, chiedendo al sindaco di convocare la commissione cultura per discutere di questo argomento, visto che la biblioteca dovrebbe essere un punto di riferimento per tutti e in particolare per gli studenti.

“Si tratta di un vecchio regolamento che non abbiamo approvato noi – replica il sindaco, Paolo Lambertini – E non è questa amministrazione che ha scelto di spostare la biblioteca a Palazzo Scarampi, dove lo spazio è esiguo e non si possono organizzare attività come il doposcuola. Inoltre chi si lamenta dovrebbe confrontarsi con l’amministrazione e, quanto meno, iscriversi al registro dei volontari per esercitare nei luoghi pubblici comunali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.