IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vertical Night Bruxa Crava: Filippo Canavese e Francesca Saccu i più rapidi sulla salita di Tovo fotogallery

Alberto Ghisellini e Ivan Pesce completano il podio tra le streghe della Val Maremola

Tovo San Giacomo. Nella serata di giovedì 26 luglio si è tenuta la seconda edizione del Vertical Night Bruxa Crava, a Tovo San Giacomo, con l’organizzazione del Val Maremola Trail.

L’appuntamento era valevole quale prima delle quattro tappe del Trofeo Vertical Night Ponente. Al via si sono presentati 73 concorrenti, numero in lieve calo rispetto alla scorsa edizione. Partendo da via Giorni, dopo una brevissima discesa ed un tratto di pianura, hanno affrontato la durissima salita del Bruxa Crave, già nota a molti atleti essendo parte del Val Maremola Trail che si svolge a febbraio. Un tragitto complessivo di soli 1.100 metri circa, ma con un dislivello positivo di ben 225 metri.

I primi iscritti sono scattati quando il buio stava ormai calando sulla Val Maremola, tutti dotati di luce frontale. Anche quest’anno, oltre all’aspetto agonistico, c’è stato spazio per l’intrattenimento, con il tema della gara, le basure, che ha portato alcuni partecipanti a travestirsi da streghe, chi limitandosi ad un cappello e chi vestendo un costume intero. Poi, una volta rientrati sul luogo della partenza, la festa è proseguita con cena, bere e musica e con le premiazioni.

Il più veloce di tutti è stato Filippo Canavese, vincitore con il tempo di 9’20”. Seconda posizione per Alberto Ghisellini, a 30″ di distanza. Terzo, in 10’29”, Ivan Pesce. Quarto posto per Manuel Stroppa, quinto per Marco Alifredi; sesto è giunto Alessandro Casasola, settimo Simone Delmonte, ottavo Eugenio Marcarelli, nono Maurizio Gerini, decimo Marco Tomatis.

Tra le sedici ragazze presenti ha primeggiato Francesca Saccu, che ha fermato il cronometro a 11’43”. Seconda Giorgia Murdolo a 34″, terza Martina Ghiglia a 59″ dalla vincitrice. Quarta posizione per Isabella Sigaudo, quinta Veronica ferraioli.

Di seguito la classifica completa.

vertical
vertical

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.