IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verezzi senz’acqua, Ponente Acque: “Guasto imprevedibile, tecnici al lavoro tutta la notte” fotogallery

"Sono andate in avaria due pompe ed alcuni quadri elettrici dell'impianto, forse a causa delle scariche elettriche del temporale dei giorni scorsi"

Borgio Verezzi. Sta lentamente tornando alla normalità l’approvvigionamento idrico nella zona di Verezzi, dove nel primo pomeriggio di ieri si è verificato un blackout che si è protratto fino alle 11 circa di oggi, quando i tecnici di Ponente Acque sono finalmente riusciti a ripristinare il normale funzionamento degli impianti dopo aver lavorato alacremente anche tutta la notte.

“La situazione, a seguito degli interventi eseguiti nella notte, sta lentamente tornando alla normalità – spiegano da Ponente Acque – Siamo coscienti che quanto accaduto ha creato rilevanti disagi alla popolazione ed alle attività commerciali, soprattutto essendo in piena stagione estiva. Consapevole di tutto questo, Ponente Acque si scusa per il disservizio. Come sempre in queste occasioni risulta utile fare chiarezza per evitare che informazioni parziali, sfoghi legittimi o altro che possa confondere le idee all’opinione pubblica. È vero che da tempo sono state segnalate criticità sull’efficacia dei sensori che controllano le stazioni di pompaggio e le vasche dell’articolato impianto al servizio di Verezzi. Una volta comprese le cause, gli interventi sono stati programmati nello scorso mese di luglio e risultano attualmente in corso”.

“Quanto accaduto nel pomeriggio di ieri, tuttavia, è ben diverso: sono andate in avaria due pompe ed alcuni quadri elettrici dell’impianto, nulla a che vedere quanto occorso in precedenza. La problematica potrebbe essere ricondotta agli effetti delle scariche elettriche del temporale dei giorni scorsi che avrebbero compromesso alcune parti del sistema. I tecnici reperibili di Ponente Acque sono intervenuti nell’immediatezza della segnalazione e dalle 15 del giorno di ferragosto hanno lavorato ininterrottamente per tutta la notte sino a questa mattina, insieme anche ai manutentori della parte elettrica. L’amministrazione comunale è stata sempre presente ed attenta a supportare l’operato del gestore idrico e per aggiornare la cittadinanza circa l’evolvere della situazione, mettendosi a disposizione per ogni necessità occorrente”.

Ma ora il guasto è stato riparato: “Si ritiene ora il guasto risolto con il ripristino del sistema dei rilanci ed il ritorno alla normalità previsto nel primo pomeriggio, stanti le tempistiche necessarie per il ricarico del complesso sistema di vasche al servizio della parte alta del Comune di Borgio Verezzi. In via cautelativa e per evitare ulteriori disagi alla popolazione, in caso di allungamento dei tempi per la risoluzione della problematica, era stato comunque predisposto nella prima mattina l’invio di un’autobotte con 13 mila litri d’acqua”.

Insomma, la società “ha svolto il proprio compito per rispondere al meglio alle esigenze degli utenti; si ringraziano i tecnici, gli operai intervenuti, la ditta Gilardino Carlo Sas e l’amministrazione comunale per l’impegno profuso per ripristinare al più presto l’approvvigionamento idrico a Verezzi. Nel prossimo periodo invernale sarà comunque necessario pianificare opportuni lavori di potenziamento ed ammodernamento della rete idrica onde evitare o limitare al minimo futuri disservizi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.