IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo in crisi? Non a Pietra Ligure: a marzo 2019 apre il Grand Hotel

Dopo anni di incertezze quello che doveva essere il "Pietra Blue Hotel" è pronto ad entrare in funzione

Pietra Ligure. Marzo 2019. Aprirà ufficialmente i battenti tra sette mesi il Grand Hotel Pietra Ligure, la struttura ricavata dall’ex Villa Assunta e che, nei piani originari, doveva chiamarsi invece “Pietra Blue Hotel”.

Dopo anni di incertezze, dunque, ecco finalmente una data certa per l’inaugurazione della struttura ricettiva che fino a qualche anno fa era in mano alla società Alma Casa Immobiliare di Giuseppe Belloni e che nel prossimo futuro sarà invece amministrata dalla Gestione Alberghiera srl, realtà del settore che gestisce altre strutture in provincia di Savona.

L’apertura era inizialmente prevista per l’estate 2013, ma era poi slittata al periodo natalizio dello stesso anno. Alla fine, l’apertura fu rinviata “a data da destinarsi”. Mentre l’albergo è rimasto chiuso fino ad ora, lo stabilimento balneare collegato all’hotel ha aperto regolarmente i battenti proprio nel mese di luglio 2013.

Il Grand Hotel Pietra Ligure sarà dotato di 72 camere con dieci suite su sei piani di altezza, oltre a cinque mini appartamenti, e poi piscina, centro benessere, sala congressi, spazi per i bambini e per amanti della bicicletta. Sono disponibili anche 94 posti auto, dei quali 74 saranno interrati, mentre i restanti 20 saranno all’esterno.

A marzo 2019 apre il Grand Hotel

Per tanti cittadini pietresi quello che ora è il Grand Hotel Pietra Ligure, ma che è sempre stato chiamato più semplicemente Villa Assunta, è diventato quasi un simbolo: una struttura completata in tutto e per tutto, con addirittura letti e tende già appese alle finestre, eppure ancora chiusa. E senza una data certa per la sua inaugurazione.

Non è ancora dato sapere se il nuovo Grand Hotel Pietra Ligure avrà una classificazione a quattro o cinque stelle. Per servizi, le quattro stelle sembrano certe, specie considerando che l’ex Villa Assunta ne aveva tre. Certamente la scelta di battezzarlo “Grand Hotel” e la tipologia di servizi e dotazioni lascia presumere che la gestione punti in alto e magari alla “cinquina”.

La speranza, ora, è che questa struttura moderna, con grande disponibilità di stanze, arredi di qualità, dotazioni importatni (piscina, solarium, centro benessere, stabilimento balneare), possa contribuire a rilanciare il turismo alberghiero pietrese e l’immagine della stessa città. Senza contare le probabili ricadute occupazionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.