IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tumori in Valbormida, il sindaco di Cosseria: “Finalmente se ne parla apertamente”

“Chiederò a Regione e Ist di Genova una copia della relazione sulle forme di cancro che hanno colpito la popolazione”

Cosseria. “Finalmente si parla apertamente del problema relativo ai tumori. Chiederò alla Regione e all’Ist di Genova di poter ricevere copia della relazione sulle forme di cancro che hanno colpito la popolazione”.

È questa la posizione del sindaco di Cosseria Roberto Molinaro, che ha voluto commentare i risultati, da lui stesso definiti “agghiaccianti” che sono emersi in relazione all’incidenza dei tumori in Valbormida e, in particolare, nella stessa Cosseria.

“Non mi hanno purtroppo sorpreso i risultati agghiaccianti che sono emersi, – ha puntualizzato il primo cittadino. – Ritengo però che per avere una visione di insieme occorre tenere conto di differenti parametri e attualmente non so se la ricerca dell’Ist ne abbia tenuto conto. A Cosseria arrivano ogni anno famiglie provenienti da altri Comuni e anche da altre Regioni. Di conseguenza è da verificare se le persone che sono state colpite da forme tumorali abbiano precedentemente lavorato in ambienti ostili per la salute oppure se esiste una familiarità”.

“Mio padre è deceduto a causa di una forma tumorale, ha vissuto pochi anni a Cosseria perchè ha sempre lavorato in trasferta e inoltre sua sorella e un figlio di suo fratello che abitavano a Como sono deceduti a causa del cancro”.

“Queste mie valutazioni non devono essere interpretare come un tentativo di minimizzare il problema. Anzi aver considerato il cancro come una malattia di cui vergognarsi e nawscondersi ha ovviamente contribuito alla sua proliferazione. Con questo non lascerò nulla di intentato”.

“Intanto visto che Cosseria è attraversata da tre importanti direttrici di traffico: chiederò alla società autostrada di installare le barriere fono-assorbenti da Montecala a tutta la frazione di Casalidora, poichè oltre al rumore particolarmente fastidioso potrebbe contribuire a contenere le polveri sottili”, ha concluso il sindaco Molinaro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.