IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Termina Cairo Medievale, i ringraziamenti del sindaco Lambertini foto

Lettera aperta del primo cittadino

Cairo Montenotte. Con il bellissimo spettacolo dei fuochi d’artificio si sono conclusi ieri sera i festeggiamenti del Cairo Medievale 2018. Il grande successo di pubblico e l’apprezzamento per i contenuti spettacolari proposti nell’arco delle sei giornate di festa, nonchè per le proposte gastronomiche delle varie associazioni, sono stati motivi di soddisfazione per gli organizzatori e per l’amministrazione comunale; il sindaco, con una lettera aperta, ha voluto ringraziare personalmente tutti i soggetti coinvolti. Eccone, di seguito, il testo.

A conclusione dei festeggiamenti del Cairo Medioevale, un ringraziamento per tutti.

L’edizione 2018 di Cairo Medievale ha sicuramente rappresentato una svolta nella tradizionale rappresentazione festosa ormai arrivata al suo 27° appuntamento.
L’elevato livello qualitativo di tutti i protagonisti di questo evento ha permesso ai numerosissimi cittadini cairesi presenti e ai tanti turisti italiani e stranieri, che hanno vissuto insieme a noi queste giornate, di immergersi completamente in un’atmosfera medievale avvolgente e coinvolgente, che ha dato modo di valorizzare ancora di più il nostro centro storico.
Per non dimenticare nessuno dei numerosi protagonisti, basterebbe un corale ringraziamento, ma vorrei invece provare a ringraziare uno per uno chi ha reso possibile e così unico questo appuntamento oramai considerato la festa medievale di riferimento nel panorama degli eventi liguri.

Grazie alla regia della Proloco, che con grande professionalità e ricerca continua del miglioramento, ha permesso la realizzazione di queste indimenticabili serate.
Grazie a tutte le Associazioni che nelle loro taverne sempre più accoglienti ci hanno fatto gustare le eccellenze gastronomiche della nostra valle.
Grazie alla Banda Puccini che ha realizzato il concerto di apertura dei festeggiamenti; grazie alle Rive della Bormida e all’Istituto Tecnico “F. Patetta” per aver curato la mostra sull’epopea della Ferrania, restituendoci così un pezzo importante di storia.
Grazie a figuranti, ballerini, musicanti, costumisti e truccatori, che ci hanno accompagnato in questo viaggio nel tempo, grazie all’Ordine del Gheppio che con la realizzazione del Villaggio Medievale ha fermato la storia nella nostra piazza.
Grazie a Simone Paccini, fotografo riconosciuto a livello nazionale, al suo staff e a tutti gli altri fotografi, eccellenza della nostra Cairo, per aver fermato nel tempo, con i loro scatti, le emozioni di questi momenti.
Grazie a tutti quei commercianti cairesi che si sono resi coprotagonisti della festa e hanno così arricchito l’atmosfera medievale.
Grazie all’instancabile lavoro, poco visibile ma determinante, dei volontari della Protezione Civile, degli Alpini, dei radioamatori, della Croce Bianca e dei militi del 118.
Grazie alla nostra Polizia Municipale, ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco che con la loro puntuale e discreta presenza hanno garantito sicurezza e tranquiliità a tutti.
Grazie al Personale Comunale impiegato in attività di coordinamento e un grazie particolare agli addetti ai Servizi Esterni che hanno assicurato supporto logistico con grande disponibilità e spirito di collaborazione.
Grazie a tutti noi Cairesi che abbiamo partecipato e promosso con orgoglio la nostra cultura architettonica, storica, linguistica, gastronomica. Un grazie di cuore anche a tutti quelli che hanno scelto Cairo per trascorrere qui con noi delle serate di festa.
La visibilità che Cairo Medievale porta alla nostra città, insieme all’evidente crescita sia nella qualità dell’offerta, sia nei numeri di presenze sono il segnale più bello che ci dà lo stimolo per preparare un’edizione 2019 ancora più attraente.

Il Sindaco – Paolo Lambertini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.