IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza, vertice in Prefettura. Il sindaco di Borghetto: “Da noi crimini sotto la media”

Erano presenti i sindaci di Borghetto e Ceriale e i comandanti delle rispettive polizie locali

Ceriale/Borghetto. Si è tenuta oggi a mezzogiorno in Prefettura a Savona la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza indetta dal Prefetto in seguito alla lettera inviata dal sindaco di Borghetto Santo Spirito, qualche giorno fa, in cui esprimeva le sue preoccupazioni sul tema dell’abusivismo commerciale. Hanno partecipato il Prefetto, il Questore, i vertici provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza oltre ai primi cittadini di Borghetto e Ceriale e ai rispettivi comandanti della Polizia Locale.

“La riunione si è svolta all’insegna della più ampia disponibilità di tutte le parti in causa a collaborare – racconta Giancarlo Canepa – per arginare il problema anche in quelle realtà come Borghetto e Ceriale che più di altre soffrono il problema non avendo adeguati mezzi per contrastarlo con forze proprie. Ho personalmente ringraziato tutte le Forze dell’Ordine per il contributo quotidiano che forniscono al mantenimento della legalità e dell’ordine pubblico, con una menzione particolare alla Stazione dei Carabinieri di Borghetto che con un grande lavoro di presenza qualificata sul territorio, riesce a contenere al minimo gli episodi criminosi”.

“Purtroppo, sui media, a volte, si tende ad enfatizzare alcuni episodi che effettivamente accadono a Borghetto ma che per fortuna non sono molti – puntualizza il sindaco – I numeri sono incontrovertibili: furti, scippi ed altri fenomeni di criminalità sono abbondantemente al di sotto della media rispetto ad altre realtà del circondario. Di questo sono assolutamente grato in particolare al Comandante Milano e a tutti gli uomini del suo reparto, il loro impegno è costante e i risultati si vedono”.

“Il tema dell’abusivismo è stato ampiamente discusso e sono emerse possibili soluzioni volte a contrastarlo non solo in prospettiva futura ma anche nell’immediato. Ovvie esigenze di riservatezza mi impongono di non fornire ulteriori dettagli. Ringrazio il Prefetto, il Questore, il Colonnello dei Carabinieri e il Colonnello della Finanza non solo per avermi dato la possibilità, unitamente al mio collega di Ceriale, di portare la voce dei piccoli comuni costieri in sede di Comitato Provinciale ma anche e soprattutto per gli importanti impegni assunti” conclude Canepa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.