IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, arrestata per tentata estorsione e stalking: fa scena muta dal gip

La 55enne Lucia Pietraroia è finita agli arresti domiciliari

Più informazioni su

Savona. E’ stata interrogata questa mattina in tribunale Lucia Pietraroia, la cinquantacinquenne finita in manette con l’accusa di tentata estorsione e stalking nei confronti di una quarantenne. La donna ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere e, dopo aver convalidato l’arresto, il gip Francesco Meloni ha disposto per lei la detenzione domiciliare.

Secondo quanto ricostruito dai militari, Lucia Pietraroia ha perseguitato la quarantenne savonese, di professione commessa, presentandosi sotto casa sua, ma anche sul suo posto di lavoro per farle ripetute richieste di denaro ed arrivando anche a minacciarla di morte nel caso in cui non avesse pagato.

L’indagine dei militari della compagnia di Savona è andata avanti per circa un mese: ad agosto la quarantenne si era presentata in caserma per denunciare quello che le stava capitando. A quel punto gli uomini dell’Arma avevano organizzato una serie di appostamenti ed accertamenti investigativi per controllare i movimenti ed i comportamenti di Lucia Pietraroia. Quando mercoledì sera, per l’ennesima volta, si è presentata sul posto di lavoro della quarantenne, la vittima ha avvisato i carabinieri che sono subito entrati in azione e l’hanno arrestata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.