IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Santa Corona, visita della Viale tra le polemiche. De Vincenzi (Pd): “Solo una passerella, ospedale depotenziato”

"E' meglio che l'assessore pensi ai primari, medici e infermieri che non sostituiscono e a quanto hanno tolto in questi anni all'ospedale pietrese"

Pietra Ligure. “Solo una passerella estiva”. Questo il commento del consigliere regionale del Pd e vice presidente del Consiglio regionale Luigi De Vincenzi dopo la visita di ieri dell’assessore regionale Sonia Viale all’ospedale Santa Corona.

Ecco l’affondo: “Invece di fare passerelle per dire che le cose vanno bene per merito di medici e infermieri, che lo sappiamo tutti e ne siamo ben consci e li ringraziamo da tempo, sarebbe meglio pensino a tutto ciò che hanno tolto in questi tre anni di parole disattese” sottolinea l’esponente Dem.

Il consigliere Pd aggiunge: “E’ meglio che l’assessore pensi ai molti medici che non sostituiscono, agli infermieri ridotti all’osso, alla decina di primari che non nominano, alle eccellenze che hanno depotenziato, alle specialità mediche che hanno ridotto o spostato altrove, ai macchinari che non riparano, agli strumenti che rinnovano con il contagocce, agli ambulatori e alle sedute operatorie che hanno tagliato, ai servizi che hanno eliminato, ai reparti che hanno depauperato e la lista potrebbe continuare”.

“Invece di fare inutili passeggiate estive, che lasciano il tempo che trovano, sarebbe meglio metterci risorse umane ed economiche, invece che sistematicamente toglierne, e dare l’avvio ad un progetto concreto e sostenibile di investimenti sia nelle strutture che nei servizi, per mantenere le tante eccellenze e rendere il Santa Corona l’efficiente e moderno ospedale pubblico di cui il ponente ligure ha bisogno, oltre che diritto” conclude Luigi De Vincenzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.