IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sagralea inaugura senza musica e premiazioni per rispetto verso la tragedia di Genova

Una partenza in tono minore, ma sono state comunque 5000 le presenze alla prima serata

Più informazioni su

Albenga. Non è stata una inaugurazione festosa. Quel che è successo a Genova, al viadotto sul Polcevera, ha pesato come un macigno su Sagralea che, nella sera di apertura, ha manifestato la sua vicinanza alle vittime spegnendo la musica e annullando premiazioni e show cooking. Aperte solo le cucine e gli stand, un segno del volere stare assieme in una sera che doveva essere di festa e, invece, è stata l’occasione per stare assieme, per dare un segno di comunità, quella ligure, colpita nel profondo, dolorante, ma mai vinta.

Almeno cinquemila persone si sono ritrovate nella grande agorà di Salea d’Albenga, per stringersi assieme, senza sottofondo musicale, ma con la voglia di rialzarsi. Protagonisti, come sempre, i vini Doc della Riviera, i Pigati in primo luogo, ma anche l’antico Ormeasco, le sempre più sorprendenti Granacce, i profumati Vermentini, per non dire dei morbido Rossesi di Albenga e di quelli, forti e vinosi, di Rossese di Dolceacqua. Una serata strana e straniante, tutto sommato emozionante ed emozionale.

Oggi, Ferragosto, è un altro giorno, il secondo di Sagralea, con il dolore per Genova e la Liguria colpita ancora nel cuore, ma con la necessità di ripartire.

IL PROGRAMMA DI MERCOLEDI’ 15

19: Apertura cucina, stand enologici, olivicoli e mostra mercato
21,30: Serata danzante con Orchestra Rossella
21,30: Intrattenimento musicale zona ristorante con i Trouble Makers

IL MENU’
Questo il menù con relativi prezzi: Ravioli al sugo € 6; Polenta alla crema di tartufo € 6; Polenta Ubriaca alla Max Mariola (sugo con pomodoro, calamari cotti nel Pigato e pecorino) € 6,50; Trofie al pesto alla ligure € 4,50; Trofie nere alla Giorgione (sugo con pomodori, calamari, gallinella e zucchine trombette) € 6,50; Buridda (stoccafisso in umido con patate) € 9; Coniglio alla ligure (con olive ed aromi di Liguria) € 7; Pan fritto € 3; Pan fritto con gorgonzola € 4,50; Frittura Orto e Mare (anelli, ciuffi, gamberetti e verdure) € 8; Pesce spada alla piastra € 8; Gamberoni alla piastra € 8; Spiedini di carne € 6; Salsiccia alla griglia € 4,50; Grigliata mista (würstel, salsiccia, pollo, spiedino) € 10; Patatine fritte € 3; Condiglione (insalata di pomodori con peperoni, cipolle, basilico, origano, olive) € 3,50; Baci al pigato € 3; Panna cotta ( cioccolato, caramello, frutti di bosco) € 3; Crostata € 3,50; Pesche affogate nel pigato € 3,50; Pesche con gelato € 4,50; Torta Sagralea (torta paradiso con farcitura di crema al Pigato e pesche) € 4; Torta al cioccolato € 4. Per l’aperitivo: Tagliere di salumi e formaggi € 8; Calice da degustazione serigrafato Sagralea con sacchetto € 2,50. Il vino, come sempre, è acquistabile allo stand dei produttori.

Attivo il servizio navetta di andata e ritorno dalla festa, confermata la convenzione con i taxi di Albenga e Alassio. Non mancherà la tradizionale lotteria (in premio una Ford Ka) e la possibilità di acquistare il libro scritto da Flavio Maurizio, presidente della Cooperativa Macchia Verde, e Gerry Delfino sulla storia di Sagralea (ricavato devoluto alla Croce Bianca).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.