IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oney Tapia e Natalina Capoferri: dischi volanti nella seconda giornata di Boissano Atletica Estate fotogallery

Ancora un successo di partecipazione: oltre trecento atleti provenienti da una decina di regioni

Boissano. Va in archivio la seconda e conclusiva giornata di Boissano Atletica Estate, appuntamento divenuto ormai tradizionale presso piste e pedane della struttura sportiva intercomunale di Boissano.

In evidenza particolare in questa occasione i lanciatori. Dalla pedana del disco i risultati più eclatanti con l’atleta Fispes Oney Tapia che coglie la vittoria con un ottimo lancio a 42,86 (misura che lo conferma tra i favoriti agli imminenti campionati europei paralimpici di Berlino). La corrispondente gara femminile è stata appannaggio di Natalina Capoferri (Atletica Brescia) che ha scagliato l’attrezzo a 50,98.

Nel getto del peso uomini il buon Lorenzo Puliserti (Fratellanza Modena) arriva sino a 14,97, mentre in campo femminile bella misura per la junior dell’Atletica Prato Elena Variale, con un miglior lancio a 13,44.

Buone note anche dai salti con Maria Teresa Rossi (Geas) che si impone nell’alto con la misura di 1,80, mentre tra gli uomini primeggia Davide Lingua (Cus Genova) con 1,96. Nel salto triplo uomini a mettersi in luce è Stefano Magnini (Cus Varese) che atterra a 15 metri esatti. Triplo femminile con la portacolori Arcobaleno Sara Guerrucci che si impone con 10,82.

Bella gara sui 100 ostacoli donne con affermazione dell’eptathleta Eleonora Ferrero (Cus Genova) in 14″64 e miglioramento e terzo posto per Armenia Martina (Arcobaleno) che chiude la prova in 15″68. I 100 piani vanno a Vanessa Attardi (Cus Parma) in 12″02 e Denny Bettiga (Cus Genova) in 11″06.

Ennesima buona prova in ambito giovanile per Anabel Vitale (Atletica Run Finale) che si aggiudica gli 80 piani con un ottimo 10″17 nonostante il vento contrario. Bene anche i velocisti del Trionfo Ligure Alessandro Cappelli (secondo sugli 80 Cadetti in 9″43) e Alberto Cavallo (primo sui 100 Assoluti in 22″57).

Un 1500 combattuto in campo maschile con affermazione allo sprint per Andrea Di Molfetta (Arcobaleno) in 4’07″83, su Riccardo Bado (Arcobaleno) e Oliver Duke (Trionfo Ligure). Nella corrispondente prova femminile vittoria con ampio margine per Ilaria Piazzi (Libertas Livorno) in 4’43″92.

Sui 400 ostacoli trova modo di centrare un ottimo risultato la sempre competitiva master Cassandra Sprenger che chiude in 1’08″00. 300 ostacoli Cadetti allo sprint con vittoria per Andrea Franchini (Atletica Livorno) sul varazzino Leonardo Musso: 43″35 e 43″48 i rispettivi ottimi riscontri.

Ancora una volta un’ottima partecipazione, con oltre trecento atleti provenienti da una decina di regioni italiane, a conferma di un consolidato apprezzamento della struttura ponentina, frutto anche del buon lavoro del Boissano Team che affianca con entusiasmo l’Atletica Arcobaleno Savona ed il Comune di Boissano in questo impegno organizzativo.

Clicca qui per consultare tutti i risultati.

Nella foto sopra: il podio 60 Ragazzi.

Boissano Atletica Estate

Il podio 80 Cadette

Boissano Atletica Estate

Il podio del disco maschile

Boissano Atletica Estate

Oney Tapia in azione

Boissano Atletica Estate

I 100 ostacoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.