IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce il Sea Stories Festival, il primo festival teatralmusicale di Genova dedicato al mare foto

Tre grandi spettacoli in agosto in un contesto magico: l'Isola delle Chiatte

Genova. Tanti teatri ma nessun festival teatrale. È un po’ così che si può riassumere lo status quo di questa arte nel capoluogo ligure. La Superba vanta infatti la nomea di “città dei teatri”, e in parte è vero, come confermano le statistiche nazionali che premiano i teatri locali, fra i più produttivi e riconosciuti a livello di sovvenzioni statali, ma le manca da sempre una kermesse che possa raccogliere proposte e adesioni dalle regioni vicine e italiane in generale.

Ecco dunque la proposta: il Sea Stories Festival, il primo festival teatrale e musicale dedicato al mare in un nuovo palco nel contesto più magico di Genova, l’Isola delle Chiatte. La manifestazione rafforza così l’incontro e la collaborazione con Porto Antico S.p.A. e la sua rassegna “Estate Spettacolo 2018”, ricca di grandi artisti. Gli appuntamenti spazieranno dal teatro alla musica e avranno come unico protagonista il mare con i suoi racconti, i suoni suggestivi, il suo mistero e la sua magia.

Agosto sarà il mese ideale per godersi gli appuntamenti artistici di questo festival. Il rollio del mare, il suono delle chiatte, la magia del contesto naturale saranno gli elementi fondamentali che guideranno il pubblico nelle serate più magiche dell’estate 2018. A Igor Chierici, Luca Cicolella, Federico Sirianni, Bacci Del Buono e altri artisti sarà affidato il compito di raccontare le storie più affascinanti dei più grandi scrittori di teatro, narrativa e musica del panorama mondiale.

“Questa proposta di progetto non ha l’ambizione di volersi paragonare a festival nazionali di diverso calibro e portata – spiegano Fondazione Garaventa e Igor Chierici – Il desiderio è di aprirsi alla collaborazione, allo scambio e all’ospitalità conservando la radice innovativa di voler rappresentare sull’Isola delle Chiatte l’intera manifestazione. Una scelta che conferma i pregi di unicità e bellezza pur mantenendo spazi ridotti rispetto ad altri festival e teatri. La realizzazione del festival contribuirebbe a mantenere vivo il fermento artistico in campo teatrale e musicale nella città, garantendo una programmazione di altà qualità”.

Vediamo allora la programmazione nel dettaglio. Sabato 11 agosto “Marinai, briganti e pescatori” con Bacci Del Buono, Chiara Giacobbe, Carlo Dellepiane, Marco Ferretti, Mattia Ciuffardi e Marcello Milanese. Bacci Del Buono racconterà storie di mare e semplici dicerie popolari racchiuse in un spettacolo davvero unico ed originale.

Sabato 18 agosto “Cantata per un Vecchio Marinaio” con Federico Sirianni, Raffaele Rebaudengo, Filippo Gambetta e Francesca Garrone. ederico Sirianni, pluripremiato cantautore, scrittore e autore genovese, trasforma la celebre poesia di S.T. Coleridge “Ballata del vecchio marinaio” in una vera e propria cantata che narra le vicissitudini di un marinaio resosi colpevole dell’uccisione di un albatros.

Da giovedì 23 a lunedì 27 agosto “La leggenda di Ernest Shackleton: l’eroe dei mari” con Igor Chierici, Luca Cicolella, Lauretta Grechi Galeno, Edmondo Romano e Ilaria Servi. Igor Chierici vestirà i panni di Frank Hurley, fotografo di bordo, e racconterà l’epica avventura realmente accaduta di Ernest Shackleton e il suo equipaggio sopravvissuti più di due anni ai climi artici, con 30 o 40 gradi sotto zero.

Info utili

Orario: apertura cancelli ore 20:30 – inizio spettacolo ore 21
Rassegna: Porto Antico EstateSpettacolo 2018
Organizzatore: Fondazione Garaventa
Biglietti: Posto Unico
Prezzo: € 15 – abbonamento a tre serate € 40
Prevendite: Happyticket / Libreria Coop Porto Antico

La storia

L’Isola delle Chiatte del Porto Antico è stata adibita per un evento artistico per la prima volta nell’estate 2016 per la rappresentazione dello spettacolo teatrale “La leggenda del pianista sull’oceano”, da un’idea e interpretazione di Igor Cherici, per la regia di Luca Cicolella. Quell’agosto ha segnato un costante sold out di presenze al punto che si è dovuto aggiungere una data extra, anch’essa esaurita a livello di vendite. Questo episodio ha fatto sì che la collaborazione tra Fondazione Garaventa, l’organizzatore Igor Chierici e Porto Antico s.p.a. si rafforzasse scommettendo sull’estate 2017.

La rassegna “Estate Spettacolo 2017” ha visto in cartellone la nuova produzione “La leggenda di Moby Dick”, riconfermando come vincente la scommessa iniziale. Il 2017 è stato il venticinquennale della messa in scena di “Ulisse e la balena bianca”, diretto e interpretato da Vittorio Gassman. Tornare venticinque anni dopo l’inaugurazione del Porto Antico era il rischio che bisognava correre e la sfida è stata vinta con grandi risultati in termini sia di presenze sia di critiche, contando 1200 spettatori paganti.

“I tempi non sono facili” è purtroppo una frase che rischia di diventare la premessa di qualsiasi discussione quando si propone una novità, specie se si parla di arte. Ma le scommesse vinte e le sfide accettate hanno sfatato il mito, la moda e le paure, registrando in due anni un sold out di presenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.