IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Macellazione clandestina, blitz in un allevamento: due denunce a Loano

Intervento dei carabinieri forestali dopo la segnalazione di un cittadino

Loano. M. M., di origini marocchine oltre al proprietario degli animali venduti, M.A. di origini italiane, sono stati denunciati dai carabinieri forestali per il reato di macellazione clandestina.

Dopo la segnalazione di un cittadino pervenuta nella giornata di ieri, i militari della stazione carabinieri forestali di Loano hanno effettuato un controllo in un allevamento di ovini e caprini a Loano, nel quale era in atto il rito della macellazione islamica.

La legge islamica prescrive una serie di regole per la macellazione del bestiame affinché la carne sia considerata commestibile, tra cui la scelta dell’animale in vita e l’uccisione non cruenta ma mediante sgozzamento. Tale pratica risulta illecita se svolta al di fuori di opportuni mattatoi autorizzati per motivi di igiene, e soprattutto nei confronti di animali destinati al consumo umano che non risultano in regola con gli obblighi sanitari prescritti.

Il controllo si è svolto contemporaneamente al servizio di controllo straordinario disposto su scala nazionale dal Comando Generale del Arma dei Carabinieri, finalizzato al monitoraggio di luoghi di aggregazione, con il supporto delle stazioni Carabinieri di Ceriale e Loano ed i veterinari Asl competenti.

Al termine degli accertamenti e delle verifiche sono scattate le denunce all’Autorità Giudiziaria.

Il proprietario del terreno messo a disposizione per la macellazione sarà inoltre sanzionato dall’Asl competente in materia di igiene e sanità animale per aver intromesso animali in allevamento senza registrazione e non aver attuato la profilassi per l’eradicazione della brucellosi.

Infine i rifiuti speciali costituiti da due carcasse ritrovate ed i relativi scarti sono stati smaltiti tramite una ditta specializzata, con spese a carico del proprietario degli animali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.