IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elisoccorso, Toti: “Pronti a rinnovare convenzione con vigili del fuoco”. M5S: “Modello efficiente, va salvato”

Il commento del presidente della regione e dei pentastellati alla notizia che i vigili del fuoco non vorrebbero rinnovare la convenzione

Liguria. “La Regione Liguria ha sempre rinnovato la convenzione con il Corpo del Vigili del Fuoco per il servizio di Elisoccorso in un’ottica di leale collaborazione tra istituzioni dello Stato, anche nella convinzione che ciò fosse di aiuto economico ad un corpo, quello dei Vigili del Fuoco appunto, che nel nostro territorio, come altrove, svolge compiti fondamentali per la sicurezza di tutti”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a riguardo del rinnovo della convenzione per l’elisoccorso.

“Al fine di aumentare l’efficacia del servizio, Regione Liguria, a proprie spese, ha recuperato e rimesso in servizio un ulteriore elicottero che le passate amministrazioni avevano abbandonato in un hangar, nonostante si trattasse di un velivolo moderno e di grande pregio, oggi nuovamente in attività. Un mezzo, duole dirlo, che non sempre è stato usato al massimo delle possibilità all’interno della attuale convenzione”, continua Toti. “La notizia della volontà dei Vigili del Fuoco di non voler rinnovare la convenzione è giunta inaspettata e al momento ancora immotivata. Regione è pronta a rinnovare quella convenzione, augurandosi di poterla migliorare, dal momento che il servizio fino ad oggi, non sempre è stato al massimo della possibile efficacia, per scarsità di mezzi e personale di volo, nonostante il ricordato velivolo messo a disposizione dalla Regione”.

“Se per ragioni indipendenti dalla nostra volontà non sarà possibile rinnovare la convenzione per scelte del corpo dei Vigili o per nuove linee ministeriali circa l’utilizzo del personale di quel corpo, Regione Liguria ricorrerà, come la totalità delle Regioni italiane, ad affidare tramite gara analogo servizio – annuncia quindi Toti – Occorre infatti tener presente che, ad esclusione della nostra Regione, tutte le altre regioni hanno deciso ormai da tempo di affidare quel servizio senza ricorrere al corpo dei Vigili del Fuoco, ritenendo più efficace il servizio affidato tramite gara di appalto. Una strada che la nostra Regione intraprenderà solo se resterà la ferma determinazione dei Vigili a non voler rinnovare il servizio, ma che, nel caso, non comporterà alcuna disfunzione, ma anzi, un aumento dei possibili servizi”.

Anche il MoVimento 5 Stelle antepone una nuova convenzione con i vigili del fuoco a qualsiasi altra soluzione. “Questo efficiente modello di convenzione regionale non solo va salvaguardato e potenziato sul nostro territorio ligure, ma va rilanciato anche su scala nazionale – sostengono i pentastellati liguri – Un modello di servizio di elisoccorso unico al mondo come equipaggio e professionalità, con costi decisamente economici per la comunità e con una risposta che negli anni ha dimostrato garantire salvaguardia e protezione alla cittadinanza ligure”.

“Con grande rammarico abbiamo appreso la nota del capo dipartimento dei Vigili del Fuoco che ha messo improvvisamente in discussione la convenzione con la regione Liguria. Per questo, come MoVimento 5 Stelle Liguria, stiamo depositando la richiesta di una convocazione di una Commissione straordinaria dove audire, alla presenza degli assessori regionali competenti, l’amministrazione dei Vigili del Fuoco, i sindaci dei quattro comuni capoluogo di provincia, i quattro prefetti provinciali e tutti i soggetti coinvolti nell’elisoccorso. Questa sarà la prima importante occasione per confrontarsi, unire le forze e affrontare in sinergia quello che rischia di diventare un grave problema che colpirà tutti i liguri”.

“Da quando siamo in Regione ci siamo sempre battuti a favore di questa convenzione, proponendone addirittura il potenziamento, anche alle h24 – ricordano – Toti non si nasconda dietro un dito o i soliti slogan. Pretendiamo una risposta immediata e precisa, che vada nella giusta direzione della salvaguardia di questo prezioso servizio, che deve rimanere pubblico a garanzia di un soccorso tecnico urgente che solo i Vigili del Fuoco sanno garantire, soprattutto in un territorio complesso come la Liguria. Noi non abbandoniamo i cittadini. Noi non abbandoniamo i vigili del fuoco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.