IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disastro sulla A10, crolla il viadotto Morandi fotogallery

Almeno 12 le vittime accertate, si scava nelle macerie per salvare i feriti

Più informazioni su

ATTENZIONE: GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA PROSEGUONO IN QUESTO ARTICOLO, CLICCA QUI

Crollato ponte Morandi a Genova

IN DIRETTA DAL LUOGO DELLA TRAGEDIA

Poco prima di mezzogiorno è crollato il ponte Morandi, ossia il viadotto della A10 che attraversa la Valpolcevera. Si tratta del lungo viadotto sospeso che precede lo svincolo per Bolzaneto e la barriera di Genova Ovest.

Le auto che stavano transitando sono precipitate per quasi centro metri nel letto del Bisogno. Secondo alcune voci, assolutamente non ufficiali quindi da confermare, le prime stime parlerebbero di diverse decine, forse un centinaio, di vittime e moltissimi feriti. Ci sarebbero persone intrappolate sotto le macerie.

Al lavoro al momento quasi 200 vigili del fuoco, la situazione è davvero tragica. Vi aggiorneremo in tempo reale in questo articolo.

Agg. ore 14.17 – UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA? ECCO COM’ERA IL VIADOTTO TRE GIORNI FA, GUARDA LE IMMAGINI 

Agg. ore 14.12 – “Tutto il governo, in particolare il ministro dei trasporti Danilo Toninelli, sta seguendo con attenzione quanto sta succedendo a Genova. È una tragedia immane”. E’ il commento del vicepremier Luigi Di Maio. “I soccorritori sono incessantemente al lavoro e li ringrazio per il loro impegno. Mi sto recando sul posto perché lo Stato, in questo momento, deve far sentire la sua vicinanza ed essere accanto prima di tutto alle famiglie delle vittime”.

Agg. ore 13.57 – “Esprimo il cordoglio di tutta l’Assemblea legislativa per l’immane tragedia che questa mattina ha colpito Genova e tutta la Liguria. Siamo vicini – dichiara il presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana – alle famiglie delle vittime e dei feriti. Mentre non si conoscono ancora le dimensioni definitive di questo dramma – aggiunge – non possiamo che stringerci intorno a chi è stato tragicamente coinvolto nel crollo del Ponte Morandi. Auspichiamo che il numero delle vittime – conclude – non sia elevato e esprimiamo un vivo apprezzamento per la tempestività con cui si è attivata la macchina dei soccorsi”.

Agg. ore 13.55 –  “In relazione al crollo del ponte di Genova come stiamo allertando le day surgery per apertura straordinaria; in Terapia Intensiva stanno allertando reperibili e disponibili. Il nostro pensiero in questo momento va alle vittime e ai colleghi soccorritori”. Lo fa sapere l’Asl 2.

Agg. ore 13.51 – Sui social e su WhatsApp continua a rimbalzare questo messaggio: GENOVA INTERRUZIONE TRAFFICO STRADALE E INTERRUZIONE TRAFFICO FERROVIARIO. SALTATI GAS DOTTI PERICOLO ESPLOSIONI. STARE LONTANI DALLA ZONA SIA PER SICUREZZA SIA PER PERMETTERE SOCCORSI. NON RECARSI IN OSPEDALI GENOVESI SE NON PER GROSSI PROBLEMI DI SALUTE. EMERGENZA IN CORSO”. Non si conosce la fonte.

Agg. ore 13.48 – Arriva il primo dato ufficiale: secondo il Viminale i morti ad ora accertati sono 11. Due persone invece sarebbero state estratte dalle macerie vive ma in gravi condizioni. Qui sotto (ore 13.38) la testimonianza di un automobilista precipitato con il ponte e rimasto incolume.

Agg. ore 13.45 – LE SPAVENTOSE IMMAGINI RIPRESE DA UN ELICOTTERO

Agg. ore 13.38 – L’INCREDIBILE TESTIMONIANZA DI UN SOPRAVVISSUTO, è precipitato per 100 metri restando incolume

Agg. ore 13.35 – “Stiamo seguendo dalla Sala Operativa di Roma minuto per minuto la situazione del crollo del ponte di Genova, ringrazio fin da ora i 200 Vigili del Fuoco (e tutti gli altri eroi) già al lavoro per salvare vite”. Lo ha detto Matteo Salvini.

torrente sturla vegetazione e vipera

Il capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, ha convocato alle 14 il Comitato operativo presso la sede del Dipartimento a Roma, “al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e strutture operative del Servizio nazionale della protezione civile”. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte seguirà i lavori del Comitato operativo in collegamento telefonico (fonte Sky).

Agg. ore 13.28 – Nel frattempo sulla A10 è il caos più totale. Non tutti gli automobilisti sembrano consapevoli della tragedia che si è consumata poco avanti a loro.

Agg. ore 12.23 – Purtroppo le stime sul numero di vittime continuano a inseguirsi con cifre sempre peggiori. All’interno della protezione civile si parla addirittura di 2-300 morti e di un migliaio di feriti. Ripetiamo che si tratta di numeri assolutamente non ufficiali: al momento le vittime accertate sarebbero circa una ventina.

Agg. ore 13.13 – A Savona è stata allertata la protezione civile, che è partita per Genova. Così anche i vigili del fuoco. “Abbiamo messo pattuglie di vigili urbani dall’autostrada e dall’ospedale, che ha messo a disposizione posti letto” fa sapere l’assessore Maurizio Scaramuzza.

Toninelli e Rixi stanno andando sul luogo della tragedia. Toninelli: “Si profila un’immane tragedia. Siamo in stretto contatto con autostrade e stiamo andando sul luogo con Rixi” (fonte Corriere della Sera).

Agg. ore 13.05 – L’Ordine degli Infermieri di Genova ha diramato un appello a tutti gli infermieri a recarsi immediatamente nell’ospedale in cui lavorano, per poter far fronte all’emergenza e incrementare il personale.

Agg. ore 12.55 – “Le immagini che arrivano da Genova sono terrificanti. Il crollo del ponte Morandi è una tragedia di proporzioni immani e prego che non ci siano vittime. Sto cercando di raggiungere la mia città e sto seguendo passo passo le operazioni di soccorso in contatto con i ministri Toninelli e Di Maio. Chiunque sia sul posto dia notizie”. Lo scrive, su Facebook, il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera, il ligure Sergio Battelli.

NEL VIDEO IN ALTO L’ISTANTE DEL CROLLO

QUI LE SPAVENTOSE IMMAGINI SUBITO DOPO IL CROLLO

LO STUPORE DEI PRIMI TESTIMONI

QUI SOTTO LE OPERAZIONI DI RECUPERO DI ALCUNI FERITI, PRECIPITATI PER CENTO METRI

LA PRIMA DIRETTA DAL LUOGO DEL DISASTRO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.