IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crollo A10: la storia di Gianluca, precipitato dal viadotto e aggrappato alla vita per veder nascere suo figlio

La fidanzata Giulia, incinta di 8 mesi, racconta: "E' un miracolo, non trovo un'altra parola"

Più informazioni su

Genova. Giulia Organo ha avuto il più bel regalo di compleanno che la sorte potesse farle. Compie 28 anni tra pochi giorni, il 18 agosto. Il suo fidanzato, e padre di un figlio che sta per nascere, è tra i sopravvissuti alla tragedia di ponte Morandi.

Gianluca Ardini, 29 anni, commerciante di videogiochi per la sua 4brother, è rimasto “appeso, non riusciamo a capire ancora come – racconta Giulia, che stanotte ha dormito pochissimo per l’adrenalina, ma che sta bene così come il bimbo che ha in grembo – a oltre 20 metri di altezza, è caduto giù per una quarantina, con il furgone, e forse è rimasto incastrato tra le macerie, neppure lui riesce a ricordare perfettamente”.

Quello che è certo è che, a un certo punto, i soccorsi sono arrivati. “Gianluca è rimasto aggrappato – continua Giulia – io credo anche per la volontà di vedere nascere suo figlio, e mentre si trovava appeso sono arrivati i pompieri, gli hanno detto di restare immobile, perché qualsiasi movimento avrebbe potuto scatenare un nuovo crollo, e poi lo hanno tirato giù”.

Purtroppo il suo collega, il 35enne Luigi Matti Altadonna, originario di Borghetto Santo Spirito, non ce l’ha fatta. Il commerciante genovese invece se l’è cavata con una spalla lussata. “E’ un miracolo – afferma la sua ragazza – non riesco a trovare un’altra parola”. Ora riposo, e amore, in attesa del nuovo componente della famiglia, che nascerà a settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.