IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crollo A10, Autostrade annuncia: “Ambulanze non pagheranno pedaggio” e viene sommersa dalla rabbia degli italiani fotogallery

Pioggia di critiche e richieste di dimissioni sulla pagina facebook di Autostrade per l'Italia

Più informazioni su

Liguria. L’annuncio arriva intorno alle 16 sulla pagina facebook di società Autostrade: “Per favorire lo svolgimento delle preziose attività di soccorso, Autostrade per l’Italia annuncia che le ambulanze non pagheranno più il pedaggio sulla propria rete. La decisione ha effetto immediato”.

Una decisione che arriva in realtà a oltre due giorni dalla tragedia. La richiesta era stata fatta ufficialmente oggi dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e dalla vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Salute Sonia Viale.

E sulla pagina di società Autostrade i commenti sono significativi della rabbia dei cittadini: “E io che pensavo che in uno stato civile le ambulanze non pagassero proprio il pedaggio…. Se la situazione non fosse drammatica, sembrerebbe una barzelletta” scrive un lettore. “Siete una barzelletta continua con questi post” scrive un altro. E ancora: “Avete aspettato che lo dicesse salvini per farlo???? Da soli non vi veniva in mente?”.

In molti oltre alle critiche (“Nessuno deve pagare più i pedaggi visto che non li reinvestite in manutenzione”) chiedono le dimissioni dei vertici.

Senza dimenticare la situazione attuale della viabilità locale: “Vista l’emergenza – scrive un utente della Valpolcevera – l’autostrada da Genova-Bolzaneto e Genova-Ovest e viceversa non andrebbe fatta pagare proprio a nessuno!!! Al momento per chi abita oltre il ponte l’unica strada percorribile per arrivare a Sampierdarena è via Borzoli, quindi un assurdità!!!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.