IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, nuove date per gli eventi rinviati: solidarietà per Genova

Il sindaco Romano: "Al lavoro per una programmazione di eventi più ampia, con escursioni e iniziative ambientali"

Ceriale. “In seguito alla tragedia del crollo del ponte Morandi di Genova, ci siamo trovati nella necessità di rivoluzionare il calendario delle manifestazioni previsto per la settimana di Ferragosto. In relazione agli impegni presi dall’amministrazione comunale con i vari fornitori si è ritenuto opportuno non annullare gli eventi ma cercare, in accordo con i professionisti coinvolti, altre date di comune gradimento”. Lo ha annunciato oggi il sindaco del Comune di Ceriale Luigi Romano, che ha fatto il punto sul calendario degli eventi cerialesi e parlato del futuro turistico.

“Inoltre, il Comune si è fatto promotore assieme ai bagni marini, con la collaborazione dell’assessorato all’Ambiente, di una raccolta fondi per le vittime del crollo del ponte e per gli sfollati. Sarà possibile dare il proprio contributo in una apposita cassetta situata negli stabilimenti balneari che hanno aderito all’iniziativa di solidarietà per Genova” aggiunge Romano.

E sulla programmazione: “E’ stato deciso di riprogrammare gli eventi da recuperare nell’ambito del Calendario delle manifestazioni natalizie così come segue: Spettacolo Pirotecnico – 30 dicembre 2018 – ore 18,30 – Molo San Sebastiano; Concerto del gruppo Betta Blues Society – 30 dicembre 2018 – ore 21,00 – Tensostruttura comunale di Via Tagliasacchi; Cabaret d’autore con Pino e Gli Anticorpi – 03 gennaio 2019 – ore 21,00 – Tensostruttura comunale di Via Tagliasacchi”.

“Questi tre eventi, congiuntamente al Capodanno in Piazza con Andrea Paci DJ previsto per il 31 dicembre 2018 ore 22,00, concluderanno le manifestazioni programmate per l’anno 2018”.

“Tale programmazione, tengo a sottolineare, è stata decisa dalla precedente amministrazione e da noi solo gestita. Con ciò non voglio esprimere un giudizio di merito ma voglio solo evidenziare il fatto che non è stata l’amministrazione in carica a fare le scelte”.

“Siamo già al lavoro, in particolare con l’assessore alle manifestazioni Eugenio Maineri, per programmare la prossima stagione, che intendiamo ampliare interessando anche i mesi primaverili ed autunnali, cercando di non concentrare tutti gli eventi nei soli due mesi di luglio e agosto, allargare l’offerta di eventi in termini di qualità e quantità”.

“Tale programmazione avverrà di concerto con tutte le associazioni interessate e gli operatori del settore, ai quali proporremo anche nuove iniziative, tra queste alcune collegate ai percorsi escursionistici ed a temi ambientali” conclude il sindaco Romano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.