IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, il Comune vara opere pubbliche per 1,5 mln di euro foto

Il vice sindaco e assessore Luigi Giordano: “Riqualificazione e ammodernamento del territorio"

Ceriale. Una volta terminata la stagione estiva la nuova amministrazione comunale di Ceriale è pronta a mettere sul piatto 1,5 mln di euro di opere pubbliche e interventi sul territorio per la località del ponente savonese, secondo un cronoprogramma stabilito per i prossimi mesi.

Il piano di interventi è stato confermato dal vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano: “Ci siamo subito messi al lavoro assieme agli uffici, arrivando ad una pianificazione di riqualificazione ed ammodernamento del territorio davvero significativa, che migliorerà la qualità della vita dei cerialesi” sottolinea lo stesso Giordano, presentando il pacchetto di opere.

I Trilli gruppo musicale

ECCO LE OPERE DEL PIANO – Tra i primi cantieri a prendere il via c’è il terzo lotto della pista ciclopedonale in via Pineo: il cantiere inizierà entro la prima metà di ottobre, e consentirà di completare il percorso ciclopedonale fino alla prossimità del confine con Albenga.

E’ in fase di affidamento e verrà eseguito nella prima metà di ottobre l’adeguamento dell’impianto di riscaldamento presso il palazzo municipale: un intervento che prevede l’adeguamento nella centrale termica e comprende anche la coibentazione del sottotetto e la messa in opera di termovalvole per una maggiore efficienza ed economicità di gestione.

Un intervento di messa in sicurezza è previsto entro il mese di settembre presso la foce del Rio San Rocco, dove verranno messe in opera delle nuove ringhiere in acciaio inox.

E ancora: grazie all’utilizzo di fondi regionali, nel tratto a monte della via Romana del Rio Torsero, in continuità con un analogo intervento ultimato prima della stagione estiva, verrà eseguita entro il mese di novembre una pulizia straordinaria e risistemazione delle sezioni idrauliche, mediante il paleggiamento del materiale in alveo.

Con un ulteriore finanziamento regionale si provvederà entro dicembre ai lavori di messa in sicurezza dell’arenile e di riprofilatura della scogliera a levante del molo San Sebastiano, fino al collegamento con la passerella pedonale di Capo Santo Spirito: verranno anche posizionate panchine e nuovo arredo urbano.

Sono in fase progettuale, e si prevede che siano iniziate nel prossimo periodo invernale una serie di opere importanti tra le quali la realizzazione del marciapiede in via Romana nel tratto compreso tra via S. Eugenio e via Concordia; la costruzione di nuovi spogliatoi a servizio della tensostruttura di via Tagliasacchi; l’esecuzione del nuovo parcheggio in via Cadanzo in prossimità del cimitero.

Sono previsti in tempi brevi i lavori per l’adeguamento sismico del plesso scolastico di via Magnone, che consentiranno di raggiungere un grado altissimo di resistenza sismica, anche oltre a quanto prevede la normativa attuale, ottenendo valori di efficienza che in Italia hanno raggiunto solo pochissime strutture scolastiche.

L’impianto di illuminazione dei campi da bocce scoperti verrà eseguito in economia da personale del Comune altamente qualificato, così come l’ammodernamento delle lanterne del centro storico convertendole a LED, così come altri interventi simili sul territorio per l’illuminazione di viabilità ed aree che attualmente ne sono sprovviste.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.