IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle Ligure, Progetto Città gestirà l’asilo Aicardi: aperte le iscrizioni foto

Sarà la cooperativa a garantire la prosecuzione di un servizio storico per il comune savonese

Più informazioni su

Celle Ligure. In extremis, l’asilo nido dell’Ente Aicardi a Celle è salvo. Come preannunciato nei scorsi mesi, non sarà più l’ente in prima persona a farsi carico della gestione ma, a partire dal 3 settembre, sarà la cooperativa “Progetto Città” a garantire la prosecuzione di un servizio storico per il comune savonese.

“Il nido continuerà ad avere un alto livello di qualità” commentano da Progetto Città, cooperativa storica con una grande esperienza di gestione dei nidi su tutto il territorio della provincia e non solo. “L’attenzione al bambino e alle famiglie per noi è un elemento centrale. Curiamo ogni aspetto dall’accoglienza, al pasto alle attività educative – continua Antonella Brandone, direttore della cooperativa – L’equipe educativa sarà formata da operatrici che già negli anni precedenti lavoravano per l’Ente. Inoltre, riteniamo che il pasto sia fondamentale per i bambini e per questo abbiamo deciso di mantenere la cucina all’interno”, conclude. La cucina sarà, infatti, gestita dalla cooperativa Solida che con Progetto Città ed altre tre cooperative del territorio fa parte del consorzio Il Sestante.

Il nido, sito in località Piani di Celle (Via Monte Tabor 2), a partire dal 3 settembre sarà aperto ai bimbi dai 6 ai 36 mesi dalle 7.30 alle 16 con la possibilità di prolungare il tempo in caso di richieste da parte dei genitori. Inoltre, grazie alla convenzione con il comune di Celle Ligure, consentirà ai residenti di accedere con una retta agevolata al servizio. Per avere informazioni e per potersi iscrivere è possibile telefonare a Progetto Città, 019/812515.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.