IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Banca Carige, Ilaria Queirolo si è dimessa dal Cda

Le motivazioni: "Insanabili divergenze sulla gestione azienda"

Più informazioni su

Liguria. Anche Ilaria Queirolo si è dimessa dal consiglio di amministrazione e dal comitato di remunerazione di Banca Carige. Le dimissioni, consegnate oggi, hanno effetto immediato. Queirolo è docente di diritto internazionale e dell’Unione Europea del dipartimento di Scienze politiche. Le dimissioni seguono quelle, anticipate, di Vittorio Malacalza e Francesca Balzani.

Queirolo era un amministratore indipendente e non esecutivo, non era destinataria di deleghe, per quanto a conoscenza della società, non risulta titolare di azioni e non ha diritto a indennità o altri benefici conseguenti la cessazione della carica.

La Banca prende atto delle dimissioni e ringrazia la consigliera Queirolo per l’attività svolta. In un comunicato a metà pomeriggio precisa che le dimissioni sono state rassegnate alla luce degli eventi che hanno interessato la banca negli ultimi mesi e, in particolare, le palesi tensioni cui è stato sottoposto il consiglio di amministrazione, “nonché l’insorgere di insanabili divergenze sulla gestione aziendale, cui occorreva reagire con un impegno capace di salvaguardare nel modo migliore la banca”.

L’avvenuta approvazione della relazione semestrale e la convocazione dell’assemblea dei soci le hanno consentito di rassegnare le dimissioni con effetto immediato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.