IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Apm Terminals Vado Ligure, Raffaello Cioni è il nuovo Chief Operating Officer

Al terminal di Vado Ligure arriva una nuova figura chiave a rafforzare ulteriormente il team alla guida della piattaforma in costruzione

Più informazioni su

Vado Ligure. Nell’ambito del processo di continua crescita che vede protagonista APM Terminals Vado Ligure, arriva a Vado, in qualità di Chief Operating Officer, Raffaello Cioni.

Nato a Livorno, una laurea in Economia e Commercio all’Univeristà di Pisa, Cioni ha ricoperto per quasi trent’anni posizioni di grande responsabilità in ambito terminalistico. Nel 2000 Director of Operations presso il Container Terminal di La Spezia, dal 2002 è Terminal Manager presso il Terminal Darsena Toscana Livorno e, con lo stesso ruolo, presso Container Terminal di La Spezia. Nel 2005 approda al Cagliari International Container Terminal in qualità di General Manager e nel 2009 diventa Commercial Director Maritime Sales presso Contship Italia Group, gruppo leader di mercato nel business dei terminal container marittimi e nel trasporto intermodale.

Raffaello Cioni porta a Vado Ligure la sua vasta esperienza nel settore terminalistico. Avrà il compito di definire e ottimizzare i processi del terminal in costruzione, insieme alla responsabilità di acquisti e manutenzione degli impianti di movimentazione.

Tale nomina rientra nel quadro di sviluppo delle attività di APM Terminals a Vado Ligure; il Dott. Cioni si unirà infatti alla squadra manageriale del Managing Director Paolo Cornetto impegnata nello sviluppo di Reefer Terminal e nel completamento e avvio delle attività della nuova Piattaforma. Un team sempre in crescita, quello di Cornetto, che ha visto di recente anche l’arrivo di un nuovo Head of Maintenance and Repair, l’Ing. Roberto Migliardi.

“Sono convinto – ha dichiarato Cornetto – che le qualità umane e professionali di Raffaello, unite all’impegno e alla passione dei nostri colleghi, permetteranno di esprimere al meglio le grandi potenzialità del nostro terminal, per il quale ci siamo posti fin dal principio traguardi ambiziosi, in linea con le altissime professionalità che operano all’interno della nostra squadra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.