IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche Albenga al buio, black out sul lungomare: danno per bar, ristoranti e attività

Rabbia degli operatori e del comune albenganese: "Valuteremo eventuali iniziative a tutela delle nostre attività"

Albenga. Non è stata una serata fortunata nel ponente savonese sul fronte dell’elettricità: dopo secondo caso ad Alassio, rimasta ancora al buio, forti disagi si sono registrati ieri sera anche ad Albenga, in particolare nella zona del lungomare, senza corrente per oltre due ore.

Il black out è iniziato intorno alle 20 e 45, in piena serata e con l’evento “Calici di Stelle” in programma proprio sulla passeggiata albenganese. Tuttavia i danni maggiori, come avvenuto nella vicina città del Muretto, si sono avuti per bar, ristoranti e attività rimaste completamente al buio e senza energia elettrica, con grave danno.

Molte le persone che si sono alzate e sono andate vie dai ristoranti, dai chioschi e dai locali del lungomare, mentre l’evento in programma si è comunque svolto regolarmente, non senza difficoltà. Numerose le segnalazioni, anche della polizia municipale albenganese, arrivate all’Enel.

Secondo quanto appreso si è verificato un guasto al trasformatore della cabina situata nella zona: probabile un surriscaldamento dovuto alle alte temperature e ai consumi elevati di energia elettrica a quell’ora, con il conseguente black out.

Solo dopo due ore, grazie all’intervento dei tecnici Enel, la corrente è tornata regolarmente, ma ormai a serata quasi conclusa. “Un danno ingente per le attività della zona, una interruzione di pubblico servizio che certo non ci voleva…” ha commentato l’assessore al turismo Alberto Passino, che questa mattina sul suo profilo Facebook ha precisato: “Ieri sera, sotto un celo stellato, Albenga ha visto la sua prima edizione di Calici di Stelle. L’Enel deve aver voluto fare di tutto per farci apprezzare a pieno le nostre stelle abbinate al buon vino… A maggior ragione va dato il merito a chi stoico e orgoglioso del proprio lavoro non si è arreso ed è rimasto, chi a decantare e far degustare i propri vini e chi malgrado il “buio” ha messo in scena la rappresentazione teatrale “Sogno di una notte di mezza estate”. Quindi grazie a tutti veramente, abbiamo dimostrato che si può fare!!! Malgrado tutti i detrattori… e anche l’Enel”.

“Ora lunedì ci riuniremo con la giunta per vedere quali iniziative intraprendere, in particolare per fare in modo che certi episodi e gravi disservizi per la nostra comunità non si verifichino più” ha concluso Passino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.