IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, ricaricava il cellulare manomettendo le colonnine per le ambulanze: individuato dai carabinieri

Si tratta di un 31enne che ora dovrà rispondere anche del reato di ricettazione: il telefonino era infatti rubato

Albenga. La nuova frontiera della “power bank”. E’ quanto accaduto ad Albenga dove un 31enne, invece di utilizzare un normale caricabatterie per il proprio cellulare oppure una batteria portatile, aveva trovato un metodo più economico: manomettere e sfruttare le colonnine per la ricarica delle ambulanze.

Il fatto è accaduto qualche giorno fa, con le indagini partite in seguito alla segnalazione fatta ai carabinieri dalla sede della Croce Bianca di Albenga. In più di una occasione infatti i militi avevano notato che le colonnine elettriche adibite all’alimentazione degli apparati di bordo delle autoambulanze in piazza Petrarca presentavano segni di danneggiamento e rischi per il regolare svolgimento del servizio di “pronto impiego”.

Fin da subito si è riscontrato che le prese venivano usate impropriamente da parte di qualcuno che le utilizzava per ricaricare il cellulare. Grazie alla preziosa collaborazione del personale della Croce Bianca, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Albenga sono rapidamente risaliti al possessore di uno smartphone lasciato temporaneamente in ricarica presso una di queste colonnine, cogliendolo praticamente sul fatto.

Sull’individuo, un marocchino di 31 anni, già noto alle Forze dell’Ordine in quanto autore di numerosi reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica fede, dovrà ora rispondere delle accuse di interruzione di pubblico servizio, danneggiamento e, reato ancor più grave, ricettazione. I militari hanno infatti accertato che quel telefono era stato rubato la scorsa settimana ad Albenga ad un residente: ora è stato restituito dai carabinieri al legittimo proprietario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.