IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, il Tar respinge i ricorsi dei vecchi gestori e dà ragione al Comune: il “Campanellino” rimane affidato ad Anfass

Nel mirino della vecchia gestione: il mancato rinnovo della concessione e il nuovo affidamento della struttura

Albenga. Dopo mesi arriva (forse) la parola fine sulla vicenda relativa al chiosco il Campanellino, situato all’interno del parco Peter Pan e gestito, ormai dallo scorso 20 febbraio, da Anfass e Cooperativa Jobel attraverso il progetto “NonUnoMeno”.

Il Tar (Tribunale amministrativo regionale) della Liguria si è infatti espresso sui ricorsi presentati dai vecchi gestori, che avevano palesato la propria contrarietà sia per quanto riguarda il “mancato rinnovo della concessione” sia per la successiva “assegnazione ad Anfass e Jobel”.

I giudici hanno dato ragione al Comune di Albenga poiché “la convenzione, giunta alla sua naturale scadenza, dopo 9 anni, non prevedeva alcun rinnovo automatico e la domanda per il rinnovo è stata poi presentata oltre i termini previsti”.

Saranno dunque Anfass e Jobel a continuare a gestire il chiosco del parco Peter Pan, coinvolgendo 25 ragazzi con disabilità che, supportati costantemente nell’inserimento lavorativo da responsabili e operatori qualificati, sin dall’inizio, si stanno occupando anche della pulizia e del decoro del parco stesso, con evidente soddisfazione da parte di bambini e genitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.