IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, due arresti della polizia locale per spaccio e resistenza

Sono soltanto gli ultimi concretizzati dalla municipale di Albenga e Loano nel mese di agosto

Più informazioni su

Albenga. Ancora due arresti da parte della polizia locale di Albenga e Loano che, nelle scorse ore, in stretta collaborazione hanno messo a segno un duplice arresto.

In manette sono finiti due stranieri: uno con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, l’altro di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Entrambi sono stati processati per direttissima questa mattina in tribunale. Il primo, Q.A., marocchino di 33 anni, ha patteggiato nove mesi di reclusione, mentre per il secondo, N.E., marocchino di 26, il giudice ha convalidato l’arresto e imposto il divieto di dimora in tutta la provincia. Vista la richiesta di termini a difesa, il processo è stato rinviato al prossimo venerdì.

Si tratta soltanto dell’epilogo di un caldo agosto di lavoro per gli agenti della polizia municipale che, soltanto tre giorni fa, ad Albenga avevano catturato un ricercato a cui si sono aperte direttamente le porte del carcere in esecuzione di un provvedimento di pena esecutiva.

Pochi giorni prima invece era stato arrestato uno straniero che sul lungomare di Albenga si era opposto al sequestro della merce contraffatta causando lesioni al personale di polizia. L’uomo è stato processato per direttissima e gli è stato imposto il divieto di domicilio nella provincia di Savona. Anche a Loano, pochi giorni fa, la polizia Locale ha portato in carcere un piccolo spacciatore che, dopo un accurato controllo, risultava colpito da un provvedimento di carcerazione per espiazione pena definitiva: attualmente è nel carcere di Marassi.

Un lavoro per il quale dal comando di polizia municipale trapela soddisfazione visto che la maggior parte delle volte, custodia in carcere a parte, “i soggetti vengono colpiti da misure personali come l’allontanamento dai territori dove delinquono e conseguentemente conosciuti dalla Polizia di prossimità e monitorati per eventuale violazione delle misure come il ritorno in Albenga o Loano”.

“Questi 5 arresti sono solo la punta dell iceberg dell’attivita delle Polizie Locali che operano in strettissima prossimità territoriale ossia vicino ai cittadini, con la presenza spesso appiedata per poter esaminare ogni segnalazione riportata dai residenti. Sistema che evidentemente funziona benissimo se si pensa ai numeri, riferiti al solo mese di Agosto, nei territori di Albenga e Loano” concludono dalla polizia locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.