IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, centrodestra all’attacco: “Il Pd boccia il sostegno economico ad Albenga Salute”

Ciangherotti, Perrone e Porro: "Imporremo la convocazione straordinaria di una commissione consiliare ad hoc"

Albenga. “Mentre altri comuni limitrofi di diverse bandiere politiche hanno integrato la soprressione del servizio di continuità assistenziale nei prefestivi e festivi in capo ai centri salute, con lo stanziamento di un fondo pubblico dai bilanci comunali per proseguire il servizio, l’amministrazione Cangiano con Riccardo Tomatis in prima linea attacca l’assessore regionale Viale per la riorganizzazione dei servizi sanitari sul territorio”. Lo dicono Eraldo Ciangherotti, Ginetta Perrone e Cristina Porro, consiglieri di Forza Italia e della Lega in consiglio comunale ad Albenga.

“Quando si tratta di mettere mano al portafogli – prosegue il forzista – l’amministrazione ingauna glissa e vota contro alla nostra mozione che impegnava la giunta a garantire in loco pari servizi sanitari ai pazienti anche con un sostegno di tipo economico finanziario attingendo da fondi di bilancio comunale, per mantenere la continuità assistenziale nei prefestivi e festivi con gara pubblica aperta alla medicina di gruppo dei medici di medicina generale. Il Re adesso è nudo e il suo giullare di corte ha dimostrato con quanta superficialità tratta l’argomento della sanità”.

“Per tale ragione, non ci fermiamo e anzi proseguiamo, nonostante la bocciatura della nostra mozione da parte del Partito Democratico, imponendo la convocazione straordinaria di una commissione consiliare ad hoc, sottoscritta da Ciangherotti, Porro, Plumeri e Nucera, per trattare dell’argomento alla presenza del direttore generale Asl 2 savonese Eugenio Porfido e alla presenza del dottor Giancarlo Markic, presidente del Consorzio Albengasalute, per comprendere le eventuali criticità del territorio di Albenga e, nel caso, valutare le possibili alternative in grado di assicurare ai pazienti il servizio sociosanitario necessario”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.