IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga 2019, Distilo: “Le priorità della città sono lavoro e sicurezza. Tutto il resto è noia”

Dalla creazione di un nuovo soggetto pubblico per gestire le manutenzioni in house al “nuovo ruolo” della municipale

Più informazioni su

Albenga. “Le priorità per la città di Albenga sono lavoro e sicurezza. Tutto il resto è noia”. Parola di Diego Distilo, ex assessore albenganese, che ha già annunciato la sua intenzione di correre alla prossime amministrative 2019 e ha deciso di presentare una serie di proposte per rilanciare in meglio la città.

“Sono stato in Comune, – ha proseguito DIstilo, – ed ho avuto un incontro con alcuni dirigenti dell’ente per capire se il progetto che ho in testa a favore degli albenganesi è attuabile. Ebbene, posso dichiarare che si può fare”.

“Il mio sogno è creare un nuovo soggetto pubblico che gestisca le manutenzioni cittadine in house è fattibile malgrado alcuni tentino di strumentalizzare una cosa cosi seria e importante. La mia idea è quella di redigere un bando pubblico in totale trasparenza per creare  una graduatoria da utilizzare nella nuova società pubblica  impiegando ex artigiani, socialmente utili, disabili disoccupati e, perché no, giovani alle prime esperienze, al fine di intervenire  per realizzare le  manutenzioni cittadine utilizzando i fondi che ogni anno vengono messi a bilancio per tali lavorazioni che si aggirano intorno a 500mila euro”.

“Pensate quante famiglie potremmo aiutare di concerto con i Servizi Sociali utilizzando una persona per famiglia  rifacendo il look alla nostra città. Sarebbe davvero bello far si che i nostri ingauni possano lavorare a servizio della propria città sentendola sempre più vicina al cuore solo cosi potremmo anche intervenire a favore della sicurezza cittadina perché i veri ‘vigili’ devono essere i cittadini che la vivono”.

“Inoltre, credo che sia arrivato il momento di modificare l’assetto organizzativo dei turni della nostra polizia municipale utilizzando alcuni dei nostri ‘giovani’ per rimodernare completamente il comando. I nostri vigili sono circa 44 malgrado in servizio giornaliero siano solo 18 poiché i riposi, le ferie e i vari smontanti notte non aiutano nelle presenze quotidiane”.

“In pianta organica ci sono tutte persone per bene che amano Albenga ed è grazie a loro che miglioreremmo la sicurezza cittadina. La mia idea è quella di utilizzare in servizio al mattino una pattuglia esterna e 4 vigili in comando mentre gli altri tutti in servizio dalle 15 in poi suddivisi in due turni. Solo così potremmo davvero avere sul territorio una presenza e vigilanza continua soprattutto nelle ore che si verificano più reati”, ha concluso Distilo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.