IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Laigueglia attività educativa della Polmare con i giovani turisti foto

Dimostrazione pratica con le moto d'acqua, le "volanti" del mare, con una attività di soccorso

A Laigueglia, presso la spiaggia dei pescatori dilettanti, si è svolta una giornata didattica sul tema della legalità, pianificata dall’amministrazione comunale assieme alla Squadra Nautica della Polizia di Stato di Alassio e con i responsabili dell’associazione “Mestei e Segnue” che hanno seguito la parte organizzativa.

Nella circostanza il comandante, l’ispettore Superiore Massimo Barla, ha illustrato i compiti e l’attività istituzionale che vengono svolti dalla Squadra Nautica. Tra gli argomenti trattati si è parlato di sicurezza tra gli ombrelloni ed in mare, norme di comportamento per i bagnanti nel rispetto della zona destinata alla balneazione ed attività lecite che si possono svolgere sulla battigia riferite all’ordinanza balneare.

Ai ragazzi presenti all’evento sono state illustrate le caratteristiche d’impiego delle moto d’acqua, due potenti Yamaha FX HO FB1800R che raggiungono la velocità di 65 nodi nautici. Le “volanti del mare” per definizione vengono impiegate per la vigilanza costiera ravvicinata e posso raggiungere la battigia senza problemi qualora fosse necessario intervenire in tempi brevi anche sulla spiaggia.

Possono trasportare due persone oltre l’operatore ed anche trainare piccole imbarcazioni in caso di necessità. I conduttori degli acquascooter della Squadra Nautica sono altamente qualificati, svolgono un corso di addestramento presso il Centro Nautico e Sommozzatori di La Spezia e durante l’anno si attengono ad un costante programma di “mantenimento fisico” con prove di acquaticità (con equipaggiamento di salvataggio) ed attività aerobica.

Alla fase didattica ha fatto seguito una dimostrazione pratica di soccorso con recupero di un uomo in mare con alcuni giovani del paese. Il presidente dell’associazione “Mestei e Segnue”, Alessandro Girondi, in segno di gratitudine per l’impegno quotidiano profuso dalla Polizia di Stato ed in particolare dall’attività di tutela svolta dalla Squadra Nautica, ha voluto donare quattro giubbotti di salvataggio, da utilizzare in caso di soccorso e per fini didattici come quello che oggi ha visto protagonisti i ragazzi di Laigueglia.

Per l’amministrazione comunale erano presenti il sindaco Roberto Sasso del Verme ed altri componenti tra cui il delegato al Demanio Massimiliano D’Apolito e la delegata alle politiche giovanili Federica Giovinazzo.

“Una folta presenza di turisti presenti oggi in uno dei Borghi più Belli d’Italia ha fatto da cornice a questo importante evento educativo che è elemento fondante della forte connessione tra Laigueglia ed il mare” afferma il primo cittadino laiguegliese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.