IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trattative, acquisti, cessioni, nascita di una nuova squadra: il calciomercato savonese non conosce tregua

Pietra, Vado, Loanesi e Ceriale mettono a segno colpi di mercato; il Finale conferma Scalia e Capra, mentre nasce, nel ricordo di Valerio Bacigalupo, la Vadese

Savona. Il Pietra Ligure ha potenziato il reparto offensivo, ingaggiando Alessio Auteri (ex Loanesi ed Alassio) e Giorgio Battuello, ritornato alla corte di mister Pisano, dopo l’esperienza con la maglia della Sestrese.

La Loanesi comunica di aver ceduto Leonardo Ferrara (classe ’99) al Vado, ricevendo in contropartita Rignanese (classe ’98) e Campagna (classe 2000). Il team del presidente Ugo Piave ha raggiunto l’accordo con Andrea Rocca, che rimarrà a giocare con i rossoblù anche nella prossima stagione.

Il centrocampista Gianmarco Basso, reduce dalla stagione giocata con l’Entella Chiavari è tornato a Finale, ma, molto probabilmente, cambierà nuovamente aria, visto che la Sanremese gli sta facendo una corte serrata.

Il Finale comunica di aver perfezionato l’intesa con Lorenzo Scalia e Edoardo Capra, per il prosieguo dell’avventura in maglia giallorossa. Capitan Scalia sarà, per il tredicesimo anno consecutivo, il punto di riferimento di tanti compagni, mentre Capra è alla settima stagione (terza consecutiva) giocata sul terreno amico del ‘Borel’.

Luca Tomao è il primo acquisto messo a segno dal direttore sportivo del Ceriale, Marco Degola (nella foto sotto). L’attaccante (classe ’91) è un cavallo di ritorno, avendo già giocato a Ceriale nelle stagioni 2011/12 e 2012/13.

Massimo Pacini, Sergio Brunasso, Michele Saltarelli, Paolo Bacigalupo e Tony Saltarelli hanno dato seguito all’idea di dare vita alla Vadese Calcio.

Tony Saltarelli, oltre ad essere un socio fondatore , sarà il tecnico della nuova compagine, che giocherà le partite casalinghe al ‘Picasso’ di Quiliano.

La Vadese nasce nel ricordo di Valerio Bacigalupo, il portierone del Torino, scomparso nella tragedia di Superga. Il volto del portiere  comparirà nel logo della neo nata società.

degola

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.