IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro, concerti, enogastronomia e sport: ecco gli eventi imperdibili da vivere nel fine settimana

A Borgio Verezzi è di scena Pirandello, Finale diventa la capitale del pesto

Provincia. “Prendimi, estate!. È davvero un estate con i fiocchi (non quelli di neve, per fortuna!): sono sempre più numerosi, infatti, gli eventi che vengono organizzati in provincia di Savona. Spettacoli teatrali e musicali, manifestazioni enogastronomiche, iniziative sportive, tutti appuntamenti imperdibili da vivere alla grandissima, soprattutto in questo fine settimana.

Ad esempio a Bergeggi, dov’è possibile pagaiare tra le acque cristalline e le meraviglie naturali dell’Area Marina Protetta. A Borgio Verezzi invece è di scena un grande classico di Pirandello, il “Mattia Pascal”, e si tiene la Sagra du Fugassin. Celle Ligure ospita con piacere il concerto della Camerata Giovanile della Svizzera Italiana, che ritorna così in regione. Finale Ligure diventa fino a sabato la città di “sua maestà” il pesto.

Questi sono solo alcuni degli eventi in giro per la provincia. Per conoscerli tutti basta solo che sfogliate la nostra sempre ricca sezione IVG Life.

Hot Valentine Night Andora

Andora. Pole dance e balli latini per l’edizione 2018 della Hot Valentine Night, il San Valentino estivo organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune. Sabato 14 luglio dalle ore 21 la Hot Valentine Night trasforma il Molo Thor Heyerdahl in una pista da ballo illuminata: sullo sfondo il mare e la consueta scenografia a forma di cuore, lo spazio bar con divanetti e un set fotografico per scatti da pubblicare con l’hashtag loveonthebeach.

L’edizione di quest’anno ha un’atmosfera più piccante, scandita da una coppia di ballerini che danzeranno muovendosi intorno ad un palo in una pole dance assai coinvolgente. Lo spazio bar è curato dalla Pro Loco.

In programma dj set latino, spettacolo di pole dance con Betty Blonde ed esibizione di kizomba dei maestri Carlo e Veronica e dei loro allievi.

Hot Valentine Night – Sexy pole dance e music bar

Escursioni guidate in canoa: COLORI E LUCI D\'AUTUNNO nell\'Area Marina Protetta Isola di Bergeggi

Bergeggi. Un’avventura tra le acque cristalline, pagaiando tra gli scogli di Punta Predani e navigando sotto le imponenti falesie dolomitiche di Punta del Maiolo. Un’emozione unica, esplorando tutte le fantastiche grotte marine che si aprono lungo il promontorio. Una divertente attività all’aria aperta, adatta a chiunque, non solo agli sportivi, e svolta con l’ausilio di uno dei natanti più semplici, intuitivi ed ecologici con cui sia possibile solcare il mare. Sta in questo l’escursione guidata in canoa nell’Area Marina Protetta, che sarà possibile svolgere fino a domenica (prenotazione obbligatoria).

L’accompagnatore G.A.E. fornirà le nozioni fondamentali sulla tecnica di pagaiata e sulla conduzione in mare delle canoe e descriverà da una prospettiva inconsueta e privilegiata i vari aspetti naturali del promontorio e dell’Isola di Bergeggi.

Escursione guidata in canoa

festival borgio verezzi

Borgio Verezzi. Dopo lo spumeggiante avvio con “Le dive dello swing” del Trio Ladyvette, molto gradito da un pubblico folto ed entusiasta, il programma del 52esimo Festival di Borgio Verezzi prosegue con un classico, la versione teatrale de “Il fu Mattia Pascal” tratta dal celebre romanzo di Luigi Pirandello, che sarà proposta in prima nazionale fino a sabato 14 luglio, sempre alle ore 21:30, in piazza sant’Agostino.

Protagonista Pino Quartullo, con lui in scena Giovanni Maria Briganti, Rosario Coppolino, Adriano Giraldi, Diana Höbel e Marzia Postogna. Prodotto da La Contrada – Teatro Stabile di Trieste con Arca Azzurra Teatro, in collaborazione con ABC Produzioni, “Mattia Pascal” sarà presentato dal regista Guglielmo Ferro in un allestimento studiato appositamente per Verezzi.

Mattia Pascal vive a Miragno, immaginario paese ligure a mezz’ora di treno da Oneglia e nelle vicinanze di Alenga (Albenga), ma sentendosi prigioniero di una vita noiosa, un lavoro non appagante e una moglie imposta decide di fuggire a Montecarlo, dove vince alla roulette una cospicua somma. Per caso legge su un giornale della sua presunta morte: è l’occasione per cambiare vita, sfuggire alle miserie e alle insoddisfazioni che lo affliggono, creando una nuova e immaginaria identità.

Con il nome di Adriano Meis comincia a viaggiare, poi si stabilisce a Roma come pensionante in casa del signor Paleari. S’innamora della figlia di lui, Adriana, e vorrebbe proteggerla dalle mire del losco cognato Terenzio. Ma si accorge che la nuova identità fittizia non gli consente di sposarsi né denunciare Terenzio, perché Adriano Meis per l’anagrafe non esiste. Architetta allora un finto suicidio per poter riprendere la vera identità.

Tornato a Miragno dopo due anni nessuno lo riconosce e la moglie è ormai risposata e ha una bambina. Non gli resta che chiudersi nella biblioteca a scrivere la sua storia e portare ogni tanto dei fiori sulla tomba del fu Mattia Pascal.

“Il fu Mattia Pascal” in scena al Festival di Borgio Verezzi

Sagra du Fugassin Borgio Verezzi

Borgio Verezzi. Venerdì 13 e sabato 14 luglio saranno due giorni durante i quali si potranno assaporare le famosissime focaccette fritte e tante altre specialità liguri in occasione dell’attesissima Sagra du Fugassin.

In programma anche tanta musica dal vivo con i Brazil 2000! La manifestazione si terrà Nel campetto dell’Oratorio della Parrocchia San Pietro Apostolo.

Guarda il programma completo qui.

Sagra du Fugassin

Solisti della Camerata Giovanile della Svizzera Italiana

Celle Ligure. Dopo l’entusiastico successo di pubblico e critica del concerto dello 
scorso anno delle “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi il Comune di Celle Ligure ospita anche quest’anno il maestro Giancarlo Monterosso e la 
sua Camerata Giovanile della Svizzera Italiana in un concerto che si svolgerà sabato 14 luglio alle ore 21 nella Chiesa Nostra Signora della Consolazione.

Programma vocale strumentale con opere per archi di Sibelius, Pachelbel, 
Salomon e brani vocali con la voce d’angelo di Anna Delfino con opere 
di Vivaldi e Pergolesi. Parteciperà il tenore Steve Roti in 
alcuni brani vocali di Verdi e Haendel.

Una serata 
concertista che oltre alla originalità del repertorio proposto avrà la 
stupenda cornice della chiesa del borgo Monterosso.

Concerto della Camerata Giovanile della Svizzera Italiana

Pesto Day

Finale Ligure. A Finalpia un appuntamento dedicato al pesto artigianale, una realtà che esiste grazie all’associazione Garosci de Pia già dal 2000. La festa dal titolo “Pesto d’Amare” si presenta con grandi novità, prima fra tutte l’estensione della selezione dei migliori produttori a tutta la provincia di Savona, resa possibile dalla preziosa collaborazione della Condotta Slow Food di Finale, Albenga e Alassio e di quella di Savona. E non più una sola serata ma un’intera settimana in cui Finalpia si trasformerà nel rione del pesto.

Nelle botteghe e nei ristoranti aderenti si potranno trovare menù a tema, pesto artigianale, basilico DOP e tutti gli ingredienti per fare a casa il vero pesto genovese. Dalle 18 alle 20 nelle vie Molinetti e Porro laboratori per imparare a preparare il pesto al mortaio e giocare insieme al Pampano del Pesto (gioco della tradizione rivisitato con basilico, olio, aglio di Vessalico, pinoli, parmigiano e pecorino, sale grosso) e al Gioco della Chiocciola Slow Food.

Venerdì 13 e sabato 14 luglio la grande festa con la cucina guidata dall’oste “chiocciolato” Andrea Risso dell’Osteria Da O Colla di Genova, couadiuvato dalla brigata dell’associazione no profit Noi per Voi, che proporranno un menù a tema tra antipasti, primi piatti fatti a mano, come i buonissimi “mandilli” dalla caratteristica forma a fazzoletto o le “Piccagge matte”, secondi tra sapori di mare e terra e un delizioso dolce alla crema di basilico e pinoli creato dallo chef pasticcere Mirco Zunino della Panetteria Pasticceria Parodi di Finale Ligure.

Sarà possibile degustare i migliori pesti della provincia di Savona, comprare gli ingredienti per fare il vero pesto nel mercato deI produttori, seguire incontri, interviste e racconti, partecipare a laboratori per i più piccoli, assistere alla sfida tra mortaio e minipimer e tanto altro. Non mancheranno folklore con lo storico Gruppo Folclorico Città di Genova e musica.

“Pesto d’Amare”

Loris Lombardo in Concerto a Finalborgo

Loano. Sarà il percussionista Loris Lombardo il protagonista musicale dell’”Happy Hour sul Mare”, l’apericena dello Yacht Club Marina di Loano che unisce un ambiente elegante e raffinato con una meravigliosa vista sul mare e specialità uniche create da chef pluristellati. Venerdì 13 luglio dalle ore 19 sulla terrazza dello Yacht Club si potranno gustare i deliziosi piatti preparati dallo chef Florjan Zaja e dalla sua brigata utilizzando prodotti freschissimi e a “chilometro zero”.

Loris Lombardo è multipercussionista e polistrumentista etnico, compositore, fondatore della prima scuola di handpan in Italia e autore del primissimo manuale di handpan. Maestro di handpan a livello mondiale e vincitore di concorsi internazionali, porta il suo spettacolo “Handpan & Percussions Concert” e tiene workshops in tutta Italia e all’estero per diffondere la cultura di uno strumento così nuovo e coinvolgente.

Gli “Happy Hour sul Mare” trovano spazio sulla terrazza di ponente, sulla quale è stato realizzato un nuovo e più ampio chiringuito che, per tutta l’estate, sarà il punto di riferimento degli eventi che animeranno lo Yacht Club. L’evento si tiene regolarmente tutti i venerdì con ospiti ogni volta diversi per un’esperienza di divertimento sempre nuova e coinvolgent

“Happy Hour sul Mare” con il percussionista Loris Lombardo

fortezza del priamar

Savona. Ultima data dell’ottava edizione del talent show ligure “VB Factor”, dopo il successo delle sei serate antecedenti. La manifestazione è organizzata dall’associazione VB Eventi con il patrocinio del Comune di Savona – Assessorato alle Politiche Giovanili e la partecipazione della Consulta Provinciale degli Studenti, presieduta da Gabriele Cordì, e del progetto scolastico “MusicArte”.

Sabato 14 luglio dalle ore 20:30 al Priamar a decidere le sorti dei 28 finalisti non sarà solo la giuria competente ma anche il pubblico presente. Ogni persona avrà a disposizione un sms telefonico per scegliere i propri preferiti e destinare i voti mediante un’applicazione apposita creata dallo staff della manifestazione.

Special guest della serata due volti conosciutissimi del mondo televisivo: Paolo Ruffini, comico, attore e presentatore della trasmissione “Colorado”, e Stefano De Martino, ballerino storico del talent “Amici” e inviato dell’ultima edizione del reality “L’Isola dei Famosi”.

“La Consulta studentesca è molto contenta di collaborare con i ragazzi di VB Factor – dichiara Gabriele Cordì – È davvero importante che il nostro gruppo entri in sinergia con le varie realtà associazionistiche del territorio per rilanciare la città e la comunità giovanile. Questa collaborazione non si fermerà oggi ma continuerà nei prossimi mesi e anni con il CPS Music Festival, che si terrà a settembre nella nostra città, e con progetti di alternanza scuola – lavoro”.

“Siamo entusiasti di sbarcare a Savona per la serata più speciale – dice Simone Rudino, vicepresidente di VB Factor – La speranza è quella di bissare le 1200 presenze della scorsa edizione. Si conclude l’ultimo appuntamento ma non finiscono qui le novità e saremo pronti per iniziare a lavorare insieme il prossimo anno”.

VB Factor 8 – La Finale

Fanfare Municipale de Meiner

Varazze. È un grande evento organizzato dalla Polisportiva San Nazario con il patrocinio del Comune di Varazze quello che venerdì 13 luglio dalle ore 20:30 porterà moltissimi musicisti provenienti da Danimarca e Svizzera tra le vie di Varazze e in concerto alla Polisportiva San Nazario.

La Copenhagen Show Band, direttamente dalla Danimarca, è composta da 25 giovani musicisti che amano intrattenere con la loro musica. Uno spettacolo unico e coinvolgente che fa danzare e sorridere grandi e piccini. Aggiungete sei talentuosi ballerini e otterrete un’esperienza veramente affascinante. Con la Copenhagen Show Band non si ascolta solamente la musica, la si vede e la si percepisce.

La banda è molto popolare in Danimarca e suona in tutti i tipi di celebrazioni e festival, dalle piccole feste private a grandi eventi internazionali. Tra questi negli ultimi anni si possono ricordare l’International Olympic Committee (IOC), l’European Handball Championship, il Danish Parliament and Roskilde Festival (il più grande festival rock nel Nord Europa).

La banda ci accompagnerà in un giro cittadino tra le vie: una bellissima sorpresa per turisti e residenti, che si potranno accodare alla banda, per giungere alle 21 alla Polisportiva per assistere al concerto della Fanfare Municipale de Meinier. La banda è nata ufficialmente nel marzo 1970. Nel 1977 la banda di ottoni creò la sua scuola di musica e grazie al lavoro degli insegnanti e dei direttori della Fanfare Municipale de Meinier altri giovani musicisti si unirono per aumentare il complesso musicale.

La banda ha mantenuto tutto l’ardore dei suoi inizi. La giovinezza dei suoi membri e il dinamismo dei loro maestri hanno permesso alla nostra banda di raggiungere un eccellente livello musicale mantenendo questo spirito giovane che ci ha permesso di aggiudicarci il soprannome di “bambino terribile” nella Fédération des Musiques Genevoises de Campagnes.

La Copenhagen Show Band e la Fanfare Municipale de Meinier a Varazze

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.