IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per la trasferta irlandese del Circolo Nautico di Andora: suggellato il gemellaggio con il Ballyholme Yach Club di Bangor

Il gemellaggio si tradurrà in tante iniziative didattiche e sportive, dedicate ai ragazzi

Andora. “Si tradurrà in tante iniziative didattiche e sportive, dedicate ai ragazzi, il gemellaggio fra il Circolo Nautico di Andora e il Ballyholme Yacht Club di Bangor”.

Lo ha annunciato Pierangelo Morelli, presidente del Cna di Andora, al termine del viaggio in Irlanda realizzato in questo fine settimana. La delegazione ha incontrato il Mayor of Ards and North Down Councillor Richard Smart, il commodoro Pete McDowell e la referente per il gemellaggio, ex commodoro, signora Jo Rennie.

Al commodoro irlandese, Morelli ha consegnato una lettera del sindaco di Andora, Mauro Demichelis, in cui si complimenta per l’iniziativa intrapresa dai due circoli, auspicando azioni di promozione reciproca attraverso lo sport.

“Sono stati tre giorni intensi e densi di soddisfazioni in cui abbiamo trovato grande disponibilità a organizzare futuri eventi non solo sportivi, – ha detto Morelli. – Il commodoro del circolo di Bangor ci ha invitato, con una delegazione di atleti, a partecipare,  il prossimo anno, ai festeggiamenti per il centenario della fondazione del Ballyholme Yacht Club. In quell’occasione ci sarà una regata laser. Nel futuro i velisti irlandesi potrebbero venire ad Andora e la nostra squadra o velisti di Andora andare in Irlanda realizzando un’iniziativa sportiva e didattica in cui i ragazzi potrebbero migliorare la conoscenza della lingua inglese”.

La delegazione era formata anche da Riccardo Pittau, Cinzia Migliavacca, Giobatta Rollero e Flavio Quarone. Il circolo irlandese aveva partecipato, ospite di quello di Andora, alla seconda edizione Columbanus Race Gallinara per 2 per tutti, fra la acque andoresi e l’isola Gallinara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.